Sampdoria, Giampaolo: “A Udine sarà uno scontro diretto”

Sampdoria, Giampaolo: “A Udine sarà uno scontro diretto”

Il tecnico blucerchiato presenta la sfida di domani allo stadio Friuli: “Il destino dipende da noi. Turnover? Sì, potrei cambiare qualcosa”

Commenta per primo!

Una sfida che vale doppio. Una sfida che potrebbe valere una stagione. Domani alle 15, la Sampdoria farà visita all’Udinese con un solo obiettivo: difendere il decimo posto, ultimo obiettivo possibile per la formazione di mister Marco Giampaolo. «Possiamo dire che andiamo verso uno scontro diretto – le parole del tecnico abruzzese (ma nato in Svizzera) in conferenza stampa -, anche se ci sono altre squadre più indietro che ci potrebbero raggiungere. Però il destino dipende da noi e, come avevo detto per il derby di andata, è un bene giocarsi partite in queste condizioni». Intanto si rincorrono le voci di mercato (vedi Schick). «Mercato distraente? No, non mi preoccupa e i giocatori non mi sono sembrati disturbati dalle voci. Anzi, il livello di attenzione durante la settimana è stato alto. Si è respirata un’aria diversa», assicura il mister blucerchiato. Infine, sulla formazione che domani opporrà all’Udinese rivela: «Qualche sostituzione l’abbiamo già fatta ultimamente, ma potrei cambiare qualcosa domani. L’obiettivo numero uno è ottenere il risultato».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy