#scudetto1896, la politica si muove. I presupposti ci sono

#scudetto1896, la politica si muove. I presupposti ci sono

In pochi giorni la petizione lanciata da MondoUdinese perché sia riconosciuto dalla FIGC il titolo 1896, è arrivata sui media e ora anche sui tavoli della politica. Dopo che il primo cittadino di Udine, Furio Honsell, ha manifestato entusiasmo per l’iniziativa popolare, ora anche Franco Della Rossa – vicepresidente del Consiglio comunale cittadino – si muove, come riporta accuratamente il messaggero Veneto.
L’idea è  puntare a una sorta di grande alleanza tra tutti i Comuni friulani per premere sulla Figc. «Il dibattito aperto in questi giorni – ha spiegato Della Rossa al quotidiano– è corretto, doveroso e deve svilupparsi, innanzitutto, all’interno del Consiglio comunale udinese e di quello della Provincia che devono presentare una serie di ordini del giorno specifici. L’obiettivo è semplice: reclamare come un nostro diritto quello che ci è stato tolto ingiustamente in quegli anni.  In settimana ne parlerò con il sindaco – ha concluso – e con il presidente della Provincia, ma mi auguro che questa iniziativa venga mutuata da tutti i Consigli dei Comuni friulani. L’auspicio è che in ogni aula venga approvato un ordine del giorno per trasmetterli, poi, alla Federcalcio dove, ne sono certo, i nostri rappresentanti locali sapranno bene come muoversi per ottenere il riconoscimento di quello scudetto».

Intanto le firme sono 1500 in quattro giorni ed è un segnale importante sia per il successo della petizione, sia per l’Udinese che dovrà fare da tramite con la Federazione per avanzare la richiesta. Come detto sarebbe importante raccogliere il più adesioni possibile, a quel punto anche il presidente Tavecchio non potrebbe non rispondere ufficialmente.

E contemporaneamente alle istituzioni si stanno muovendo anche gli storici: ci sarebbe più di qualche obiezione sul fatto che quel titolo non possa essere dato solo perché la Figc non esisteva. Insomma, il popolo friulano si sta facendo sentire, ed è attivo anche l’hashtag #scudetto1896 che si spera divenga virale così come la petizione. A tutti è rivolto l’invito ad usarlo per dire al proprio sulla questione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy