Tavian: Io rischierei Aguirre con Thereau

Tavian: Io rischierei Aguirre con Thereau

Presentare Napoli-Udinese potrebbe sembrare fin troppo facile: “Una mission impossible dopo il 5-0 in coppa del Napoli. A parte gli scherzi loro stanno benissimo, davanti hanno soluzioni davvero enormi. Adesso è il peggiore avversario possibile”, afferma Marco Tavian, allenatore e apprezzato opinionista a Udinese Tv. “Il Napoli ha l’attacco più forte del campionato. Hanno perfino Gabbiadini in panchina, ma  anche in mezzo c’è tanta qualità: ci sono tre mediani offensivi che hanno qualità enormi in fase di possesso”.

A questo punto come fare a uscire indenni dal San Paolo?
“Se verrà confermata la formazione che circola, io metterei Iturra su Hamsik, mentre Badu lo farei giocare su Jorginho, così Allan lo prenderebbe in custodia Bruno Fernandes. Io rischierei un  mediano come Iturra per metterlo su quello più forte che hanno loro, mentre Badu può gettarsi sugli spazi e gli lascerei maggiore libertà. Il Napoli dietro non mi piace, quello è il punto debole da sfruttare”

Come riuscire a offendere se giocherà una sola punta?
“Bisogna vedere che partita interpreterà Colantuono: se potessi fare io la formazione mi giocherei la carata Aguirre. Ai lati giocherei con Widmer e Pasquale, ma Colantuono penso che metterà Edenilson sulla sinistra. In mezzo opterei per Badu, Lodi e Fernandes,mentre  davanti partirei con Thereau e Aguirre, tenedo fuori Iturra. Se metti una squadra difensivista hai il solo Thereau a sostenere l’attacco: troppo poco. la chiave tattica saranno sempre gli esterni, però: non devono abbassarsi troppo”.

La soluzione Lodi dietro le punte potrebbe essere presa in considerazione?
“Lodi non può giocare a ridosso delle punte, deve fare il metronomo davanti alla difesa: la scorsa domenica in fase di non possesso si alzava, ma non è un trequasrista. Può giocare alle spalle di Huguein e distante dai loro centrocampisti, in modo da farli alzare un po’”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy