Udinese, a Genova esame da grande

Udinese, a Genova esame da grande

Genoa-Udinese è la classica sfida da tripla in schedina, Genoa in cerca di riscatto, l’Udinese vuole continuare a risalire la classifica

Commenta per primo!

Genoa-Udinese è la classica sfida da tripla in schedina, i rossoblu sono reduci dal brutto ko di Bergamo, sconfitta inaspettata considerando che pochi giorni prima il Genoa aveva strapazzato il Milan di Montella con una netta vittoria per 3-0, mentre i bianconeri di Delneri sono in netta ripresa e si presentano al Marassi con il morale alto dopo tre risultati utili consecutivi.

Il Genoa di Juric tra le mura amiche è avversario particolarmente temibile, un esame di quelli tosti per l’Udinese chiamata a ripetersi sugli stessi livelli delle ultime prestazioni per riuscire a tornare in Friuli con un risultato positivo. Non sarà semplice per i bianconeri considerando la grande voglia di riscatto dei rossoblu che vorranno lasciarsi definitivamente alle spalle la figuraccia rimediata contro l’Atalanta. Dal canto suo l’Udinese è tutt’altra squadra rispetto a qualche tempo fa, l’arrivo di Delneri ha riportato entusiasmo ed autostima, quella squadra timida e timorosa di poche settimane fa è fortunatamente solo un ricordo o almeno cosi sembra.
Contro un avversario ambizioso e di qualità come il Torino,, l’Udinese si è dimostrata all’altezza della situazione sfiorando una vittoria che avrebbe catapultato i bianconeri addirittura al settimo posto in classifica, cosa difficile da immaginare fino a poco tempo fa quando la squadra friulana navigava in acque pericolose, a ridosso della zona retrocessione.

Una cosa è certa, Delneri andrà a Genova a giocarsela senza alcun timore, consapevole della forza dell’avversario ma pure consapevole delle qualità dei suoi ragazzi.
Quello che preoccupa di più in casa Udinese in questo momento è il reparto difensivo, vero punto debole di una squadra che per il resto è in crescita sotto tutti i punti di vista. E’ evidente che il tecnico friulano stia cercando in tutti i modi di sistemare quel reparto spesso in difficoltà e troppo vulnerabile. La sensazione è che se Delneri riuscirà ad eliminare certi difetti anche in fase difensiva allora si che l’Udinese potrà ambire a traguardi di un certo livello, la squadra vista all’opera dalla gara contro la Juventus in poi ha dimostrato di essere in grado di poter mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Il ritrovato Thereau che con Delneri al timone dell’Udinese è tornato quel grande giocatore che conosciamo, la potenza di Duvan Zapata, la freschezza ed il talento di Fofana e Jankto, una garanzia come Silvan Widmer sulla fascia, insomma un mix davvero interessante quello su cui può contare il mister bianconero che ha il grande merito (tra i molti) di aver riportato tranquillità ed entusiasmo in tutto l’ambiente.

C’è l’incognita maltempo su Genova, il terreno potrebbe essere pesante e la squadra con maggior qualità potrebbe risentirne ma non ci sono scusanti perché l’Udinese dovrà cercare in ogni caso di fare la partita, non concedendo spazi ad un avversario ben organizzato e che se lasciato giocare molto pericoloso con qualche individualità di spicco.
Esame da grande per l’Udinese, allungare la striscia positiva darebbe ulteriore fiducia ed autostima al gruppo bianconero, il match di domenica pomeriggio può dire molto riguardo alle ambizioni che potrà avere la truppa di Delneri. La stagione è solo all’inizio ma l’Udinese delneriana ci piace sempre di più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy