Udinese, tentazione Balic, ma anche Lodi è pronto

Udinese, tentazione Balic, ma anche Lodi è pronto

De Canio studia le mosse per avere la miglior Udinese possibile contro la Samp: ma Badu tiene in ansia e con Fernandes squalificato le scelte non sono molte. Balic è tenuto parecchio sott’occhio, ma anche Lodi potrebbe rientrare. Intanto Di Natale incontrerà Pozzo.

Le prime prove tattiche svolte mercoledì hanno dato de cose soprattutto: che il centrocampo rischia di perdere Badu, ma soprattutto che De Canio tiene parecchio d’occhio Andrja Balic.

Ma andiamo con calma. La mediana sarà priva del trequartista oramai titolare, Fernandes, appiedato dal giudice sportivo. E forse sarà priva anche di Badu, uscito con una caviglia malconcia dalla gara col Napoli. Il ghanese si è limitato a far giri di campo assieme al preparatore. Essendo a metà settimana chiaro che nasca l’allarme.

Le soluzioni: Hallfredsson a questo punto dovrebbe prendere il posto di Badu assieme a Kuzmanovic, mentre come trequartista potrebbe agire proprio Balic, Il quale però potrebbe essere considerato un po’ un azzardo in una gara importante come quella con la Samp. Così prende piede anche ritorno di Lodi in mezzo, come mezzala e con Kuzmanovic nel ruolo di play.
La sensazione è che De Canio non mollerà il 3-4-1-2: anche nell’allenamento di mercoledì ha catechizzato i suoi sull’atteggiamento offensivo che vuole tenere in campo. E l’atteggiamento nasce inevitabilmente anche da quell’uomo in più in avanti a fare da cerniera tra attaccanti e centrocampisti, quell’uomo che deve fare sponda e di fatto mettere la ciliegina sulla manovra. Quello che ha fatto Bruno col Napoli, ma purtroppo le caratteristiche del portoghese sono uniche.
Per questo si spera di recuperare almeno Badu, in modo da non scombussolare troppo la squadra.

Per questo si studia, si prova. Balic è la tentazione, inutile negarlo. Ma la sua propensione difensiva è tutta da verificare. Hallfredsson, al contrario, non ha il passo per fare l’ultimo passaggio, ma garantisce più quantità. Lodi trequasrtita? chissà.

Tra giovedì e venerdì ne capiremo di più, anche su Di Natale: anche mercoledì ha continuato ad allenarsi a parte. Nessun caso, continuano a dire in casa Udinese, ma è chiaro che De Canio farà giocare chi si allena davanti ai suoi occhi. Oggi il capitano dovrebbe avere un incontro con Pozzo e il suo procuratore. Vedremo che accadrà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy