Udinese-Verona: guai a sottovalutare i gialloblù

Udinese-Verona: guai a sottovalutare i gialloblù

E’ grande il divario in classifica tra le due squadre. Il Verona è ultimo ma la squadra di Delneri è in salute e sottovalutare l’impegno per l’Udinese potrebbe rivelarsi fatale per la classifica dei friulani.

L’Udinese è attesa ad un impegno difficile e dalle grandi insidie. L’Hellas Verona arriva a Udine con il coltello tra i denti. L’ultimo posto in classifica occupato dagli scaligeri non rispecchia quella che è la qualità della squadra di Gigi Delneri. Un avversario da non sottovalutare nonostante i 18 punti conquistati fin a questo momento dall’Hellas.

Una classifica che non deve quindi far ingannare la truppa di Stefano Colantuono e i risultati dei prossimo avversari dei friulani confermano quanto sia importante che l’Udinese non abbassi la guardia domenica. Il Verona nelle ultime sette giornate ha perso solo una volta a Roma contro la Lazio. Nelle altre sei uscite degli scaligeri sono arrivati i pareggi contro Roma, Genoa, Torino, Inter e le vittorie contro Atalanta e Chievo. Dieci punti nelle ultime sette partite dell’Hellas e contro avversari di tutto rispetto.

A Udine arriva una squadra in salute che non si da per vinta e anche alla luce degli ultimi risultati positivi, crede ancora di più e giornata dopo giornata alla salvezza. Le motivazioni non mancano ai gialloblu e l’Udinese non dovrà prendere sotto gamba il match in programma domenica. Il rischio è che si guardi la classifica che al momento evidenzia un grande divario di punti tra le due squadre. Ma la realtà è che il Verona è una squadra in salute mentre l’Udinese è in grande sofferenza e sottovalutare i gialloblu potrebbe risultare dannoso per l’Udinese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy