Widmer: “Possiamo ambire a superare i 50 punti”

Widmer: “Possiamo ambire a superare i 50 punti”

Al termine del test con la Rappresentativa Fvg, l’esterno svizzero ha parlato dei possibili obiettivi per la nuova stagione: “Il vantaggio è che ci conosciamo e partiamo con lo stesso mister”

E’ uno dei giocatori che attira sempre le maggiori attenzioni. Silvan Widmer ha iniziato la sua quinta stagione in bianconero, ma il mercato lo vede sempre al centro di trattative. Intanto per l’esterno svizzero il presente si chiama Udinese. Punto. Lo ha ribadito al termine del test con la Rappresentativa Fvg disputato nel pomeriggio a Manzano e terminato 5-1 a favore dei bianconeri.

Widmer, il suo nome viene sempre accostato a grandi club. Ma qual è la situazione attuale?

Ho sempre detto e lo ribadisco ora che sono contento a Udine, sono contento della fiducia che mi dà il mister, Udine è casa mia, di tutto il resto non mi occupo. Se rimango? Penso di sì.

Per quanto riguarda il test odierno che sensazioni ha avuto?

Siamo a inizio della preparazione, chiaramente le gambe non vanno come vogliamo, ma c’è tempo, comunque io mi sento abbastanza bene. Ho lavorato bene in vacanza, ma anche in questi dieci giorni a Udine.

Un’estate “particolare”, segnata da un grande evento…

Vero, mi sono sposato con la mia Celine. E’ stato bellissimo, sono molto felice e anche di essere tornato a Udine.

Adesso la preparazione estiva entrerà nel vivo con quattro test “veri”, è pronto?

Sì, adesso arrivano due settimane molto intense e importanti per tutta l’annata, ci costruiremo i prossimi 10 mesi. Dobbiamo lavorare sodo, con voglia. Personalmente sono contento che ci siano queste quattro amichevoli. Preferisco giocare amichevoli piuttosto che allenarmi. Adesso aspettiamo i primi avversari, che sono belli tosti, ma possiamo e dobbiamo dire la nostra. Siamo forti, siamo fiduciosi, dobbiamo andare avanti così.

Obiettivi per il nuovo campionato?

Innanzitutto sarebbe già importante rifare ciò che è stato fatto anno scorso. Il vantaggio è che la squadra si conosce e ripartiamo con lo stesso allenatore. Sicuramente possiamo fare meglio, potremmo anche superare quota 50 punti.

Infine, tornando al mercato, crede che Stipe Perica sia un’alternativa valida a Duvan Zapata?

Sì, Stipe ha le qualità per poterlo sostituire.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy