Zapata determinante ma lontano da Udine

Zapata determinante ma lontano da Udine

I gol del colombiano hanno avuto una grande incidenza nel campionato dell’Udinese. Gli ultimi tre hanno definitvamente sbloccato i bianconeri che hanno ripreso a fare punti.

Sarà complicato per questa Udinese privarsi a fine anno di Duvan Zapata. Dopo un periodo di appannamento, l’attaccante di proprietà del Napoli è tornato a ruggire guidando l’Udinese ad inanellare tre risultati utili consecutivi. Non è un caso se l’Udinese è tornata a sorridere proprio in coincidenza del ritorno al gol del colombiano. Zapata si è sbloccato contro la Juventus dopo un digiuno di ben 9 giornate nelle quali l’Udinese ha vinto solo una volta contro il Milan, pareggiato contro Sampdoria e Chievo e perso in ben 6 circostanze contro Inter, Roma, Empoli, Fiorentina, Sassuolo e Lazio. Un periodo nero per l’Udinese cosi come per Zapata che veniva dato in piena crisi prima di sbloccarsi contro la Juventus per il gol che ha interrotto la serie negative di 3 sconfitte consecutive. Da quel pomeriggio Zapata ha ripresa a correre e cosi anche l’Udinese. Un gol al Pescara e sono arrivati i tre punti e un altro gol e assist contro il Palermo per  un’altra vittoria dei friulani che sono usciti dalla ‘crisi’.

Non è un caso se gli 8 gol messi a segno da Zapata in questo campionato hanno fruttato 15 dei 36 punti conquistati dall’Udinese in tutto il campionato. Una grande incidenza quella del colombiano sulla squadra, ma a fine anno, come ha dichiarato ieri Luigi Delneri Duvan Zapata tornerà alla base. Il prestito terminerà e nonostante il colombiano voglia restare a Udine, sapendo anche di essere chiuso nella squadra di Sarri, Zapata rientrerà a Napoli ma l’Udinese cercherà di trovare un accordo con il club partenopeo per averlo anche nella prossima stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy