Udinese: i voti dei quotidiani nazionali

Udinese: i voti dei quotidiani nazionali

A seguire i voti dei quotidiani sportivi nazionali all’Udinese dopo l’ultima giornata giocata a Cagliari.

CORSPORT

Scuffet 5  Parte bene con un buon intervento su Joao Pedro ma viene travolto dal poker cagliaritano
Piris 5,5  Sulla sua corsia viene presto messo in difficoltà da Murru che riesce anche ad andare alla conclusione.
Danilo 5 Imperdonabile la leggerezza su Sau che lo salta troppo facilmente e apre le marcature.
Heurtaux 5,5 Fa a sportellate con Longo per tutta la partita e alla fine riesce a chiudere positivamente.
Pasquale 5,5  Scintille con Balzano sulla corsia di competenza e alla fine il duello finisce in parità.
Aguirre (5′ pt) 6,5 Chiamato a sostituire l’infortunato Wildmer, ci mette un po’ a carburare ma alla prima palla buona fa centro.
Bruno Fernandes 6 Tiro dai venticinque metri bloccato da Brkic, assist per la rete di Aguirre e una perla nella ripresa con un tiro dai venti metri che sorprende Brkic, ma anche il neo dell’autogol.
Wague 5 Il cartellino giallo preso nelle battute iniziali lo condiziona.
Badu 5 Prestazione anonima.
Perica 5 Non trova mai la porta.
Pontisso (1′ st) 6 Non è assistito al meglio e finisce con l’andare a sbattere sul muro cagliaritano.
Thereau 6 Ci prova dalla distanza ma non è preciso come in altre occasioni. Nel finale trova lo spiraglio giusto. All.: Stramaccioni 5 Tiene viva la partita provando a pareggiarla ma non ci riesce.

TUTTOSPORT

Udinese (3-5-2): Scuffet 5; Heurtaux 5.5 (32′ st Geijo 6), Danilo 5.5, Pasquale 5.5; Widmer ng (5′ pt Aguirre 6.5), Piris 6.5, Bruno Fernandes 6.5, Wague 6, Badu 5.5; Perica 5 (1′ st Pontisso 5.5), Thereau 6.5. A disp. Meret, Perisan, Bubnjic, Jankto, Gabriel Silva, Piccoli, Prtajin, Evangelista. All. Stramaccioni 5.5

GAZZETTA DELLO SPORT

SCUFFET 5,5 – Non puoi avere 6 se ne becchi quattro, ma fa due miracoli.
PIRIS 6 – Il migliore dietro e non è una novità.
HEURTAUX 5,5 – Non è al top e si vede. Soffre i brevilinei.
GEIJO 6 – Va all’assalto finale.
DANILO 5 – Grave l’errore nel primo tempo che consente a Sau di segnare.
PASQUALE 5,5 – Non dà spinta in avvio, si riscatta con il duetto con Thereau per il 4-3.
WIDMER S.V. – In campo 7 secondi.
AGUIRRE 6 – Gran numero su Murru e bel gol. Ma l’esterno sulla fascia non può farlo.
WAGUE 5 – L’esperimento da centrocampista non può funzionare, anche dietro non esalta.
FERNANDES 6 – Gioca titolare e dimostra di avere grandi piedi e tanta classe. Lotta più degli altri. Il gol è un pezzo di bravura. Deve acquisire maggiore continuità.
BADU 5 – Tanta confusione, è un classico per lui, non riesce mai a dare sostanza.
PERICA 5 – E’ la torre del futuro? Al momento non ci si può contare. Infatti all’intervallo va in doccia.
PONTISSO 6 – Scelta obbligata, Strama non ha centrocampisti, si piazza davanti alla difesa e regge. Un classe 1997 da guardare.
THEREAU 6 – Prima stagione a Udine in doppia cifra. Bel gol. Vai Cyril.
ALL. STRAMACCIONI 5,5 – Gli mancano tutti e perde pure Widmer, ma la squadra non lotta come fa il Cagliari e chiude male.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy