Udinese: le pagelle dei quotidiani sportivi e locali

Udinese: le pagelle dei quotidiani sportivi e locali

Le pagelle e i giudizi all’Udinese dopo l’ultima gara di campionato col Carpi

Commenta per primo!

Le pagelle e i giudizi ai bianconeri dell’Udinese dopo il ko col Carpi all’ultima giornata.

IL GAZZETTINO

KARNEZIS 6 – Praticamente inoperoso, sicuramente incolpevole sui gol subiti.
PIRIS 5 – Come difensore puro non ci siamo. Oltretutto è parso troppo falloso.
DANILO 5,5 – Un po’ lento, non sempre sicuro nelle chiusure.
FELIPE 6 – Ha determinato il penalty che però non c’era. Il mestiere ancora una volta lo ha sorretto.
WIDMER 6 – A corrente alternata. Meglio nel secondo tempo, più intraprendente. (45′ st DOMIZZI s.v.)
BADU 5,5 – Lottatore, ma anche scarsamente preciso. Nel primo tempo si è visto assai poco.
LODI 5,5 – Una gara senza lode e infamia. Era lecito pretendere di più da lui.
FERNANDES 6 – All’inizio non c’è stato verso per i giocatori del Carpi per Fermarlo; poi è un po’ calato. Come sovente gli è successo in questa stagione. (34′ st DI NATALE 8 – Entra nella gara d’addio e dopo un minuto va in gol. L’ennesima magia di questo straordinario giocatore che sembra intenzionato a proseguire indossando però un’altra maglia).ALI ADNAN 6 – Qualche affondo, qualche recupero, scarsa qualità. Insomma nulla di nuovo. (1′ st PASQUALE 6 – Il solito generoso Pasquale, pure lui alla gara d’addio come Totò e Domizzi).
THEREAU 4 – Un giocatore della sua esperienza, non può perdere la testa per un errore dell’arbitro. Il nervosismo ancora una volta è stato il suo principale antagonista.
ZAPATA 6 – Il suo inizio ricorda quello di Fernandes. Ha fatto anche valere la sua fisicità, è stato generoso, ma con il trascorrere dei minuti si è un po’ disunito, a parte che non è stato servito con regolarità e con palloni precisi.

All. DE CANIO 6 – Ha salvato la squadra. Non è poca cosa. Ieri sera ha anche mandato in campo la formazione migliore per garantire la regolarità del campionato. Bravo.

MESSAGGERO VENETO
6 KARNEZIS Spiazzato dal dischetto, Verdi poi lo colpisce da distanza ravvicinata. Nel recupero si guadagna la sufficienza.
5 PIRIS Un colpo ad effetto per liberarsi di un avversario, ma dietro balla. E sbaglia tanto in fase di costruzione.
5 DANILO Conclude male una stagione che lo ha visto protagonista negativo nel ritorno. La sensazione è che la sua avventura a Udine sia al capolinea.
5,5 FELIPE Chisura provvidenziale in scivolata su Lasagna, il rigore ci può stare. Agonisticamente uno dei bianconeri più presenti.
6 WIDMER Un paio di accelerazioni delle sue, ma da uno come lui si pretende qualcosa di più. Si guadagna un rigore generoso.
5 BADU Anche lui incide poco. Sbaglia un’infinità di passaggi. Evidente flessione in questo finale di stagione.
6 LODI I primi venti minuti discreti dell’Udinese sono ispirati da lui. Non riesce a fermare Verdi nell’azione del raddoppio.
6 FERNANDES Il migliore dell’Udinese nei primi venti minuti con tre giocate ficcanti. Nella ripresa fa a fare l’esterno di centrocampo.
5 ADNAN Conferma i soliti limiti. Un esempio? Crossa sempre a testa bassa. Urge l’acquisto di un terzino sinistro con un po’ di spessore.
5 ZAPATA Comincia con una progressione delle sue poi si spegne. All’inizio della ripresa calcia alto da buona posizione. Spreca un contropiede e litiga con il pallone.
5 THEREAU Se viene espulso qualcosa avrà detto, ovvio. Ma il buonsenso dell’arbitro perchè vale solamente con le grandi squadre?
10 PASQUALE Per l’esempio e la correttezza dimostrati in sette anni (una stagione l’ha vissuta in prestito al Torino) di Udinese. Rimarrà l’eroe di Liverpool.
10 DOMIZZI Idem come sopra con la differenza che gli anni sono stati otto. Uno di quelli che ha sempre giocato per la maglia.

TUTTOSPORT

KARNEZIS – 6 PIRIS – 6 DANILO – 5,5 FELIPE – 5 WIDMER  – 6   DOMIZZI – N.G BADU – 5,5 LODI – 5,5 FERNANDES – 6   DI NATALE – 7 ADNAN – 5,5    PASQUALE – 6 ZAPATA – 5,5 THEREAU – 4 DE CANIO – 6

CORSPORT

KARNEZIS – 6 PIRIS – 5 DANILO  – 5,5 FELIPE – 6 WIDMER – 5,5   DOMIZZI – S.V. BADU – 6 LODI – 5,5 FERNANDES  – 6    DI NATALE – 7 ADNAN – 6   PASQUALE – 6 THEREAU – 4 ZAPATA – 6 DE CANIO – 6

GAZZETTA DELLO SPORT

KARNEZIS 6 – Chiude la stagione e forse la sua esperienza a Udine negando il 3-1 a Di Gaudio.
PIRIS 6 – Ci prova per primo, gran botta. Rischia il rosso su Verdi.
DANILO 5,5 – Tentenna un po’ e soffre un po’ Verdi centralmente.
FELIPE 6 – Si fa ingannare dall’astuzia di Lasagna sul rigore, per il resto mette, come sempre, tante pezze.
WIDMER 6,5 – Ci mette più impegno di tutti, vuol mettersi in evidenza per l’Europeo dove dovrà dimostrare di meritarsi una big. DOMIZZI – S.V.
BADU 5,5 – Corre alla sua maniera, tante sgroppate, un po’ di disordine.
LODI 6 – Sedotto e poi abbandonato, gioca perchè deve e regge l’urto in mezzo.
FERNANDES 6 – Parte a 100 all’ora e fa 20 minuti da urlo. Poi si spegne.
ALI ADNAN 5,5 – Rimandato: tanta corsa, poca tattica.
PASQUALE 6 – Controlla l’emozione e fa il suo.
THEREAU 5 – Ingenuo. Vabbè la rabbia, ma calmati Cyril.
ZAPATA 5 – Una girata, qualche scatto, ma la pantera vera non si vede.
DI NATALE 7 – Il voto alla carriera è 10, quello della partita è 7 perchè entra e dopo un minuto fa quel che ha sempre fatto: segnare. Rigore con freddezza.

DE CANIO 6 – Il voto è all’obiettivo centrato. Gli hanno detto ‘salvaci’, ce l’ha fatta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy