Udinese-Milan: le pagelle

Udinese-Milan: le pagelle

Nuytinck si conferma il migliore della difesa, mentre Lasagna è il pericolo numero uno per la retroguardia rossonera

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

BIZZARRI 6,5 Sul gol di Suso nemmeno Superman sarebbe riuscito a fare molto. Provvidenziali alcuni interventi grazie ai quali salva più volte la porta bianconera.

STRYGER LARSEN 6 Schierato in difesa, riesce a contenere a larghi tratti Calhanoglu.

DANILO 6 Partita di sostanza per il capitano bianconero, che nel finale di gara viene ammonito: era diffidato, salterà la sfida di domenica prossima all’Olimpico contro il Torino.

NUYTINCK 6,5 Non perde mai la calma, confermandosi uno degli acquisti più importanti della stagione.

ZAMPANO 6 Esordio in sordina per l’ex Pescara, che comunque dimostra di avere qualità interessanti.

BARAK 5,5 Fatica a entrare in partita.

BEHRAMI 6,5 E’ il vero lottatore del centrocampo bianconero. Aggressivo quanto basta, è il primo a cercare la rete dell’1-1 dopo che il Milan è rimasto in dieci uomini.

JANKTO 6 Inizio molto “soft”, si riscatta nella ripresa dove torna protagonista con alcune incursioni interessanti.

PEZZELLA 5,5 Nel corso della gara si dedica principalmente alla fase di copertura, proponendosi di rado oltre la metà campo. Suso però gli complica la vita. Da applausi il lancio per Lasagna allo scadere della prima frazione che diventa quasi un assist.

(dal 19′ st WIDMER 6,5 Recuperato dal punto di vista fisico, entra nel momento migliore per i bianconeri contribuendo alla rimonta)

DE PAUL 5,5 Prima frazione di gara con un solo spunto degno di nota: il cross dal fondo per Lasagna che si trasforma quasi in un assist. Dal lui però è lecito attendersi qualcosa di più.

(dal 22′ st MAXI LOPEZ 6,5 Ottimo l’atteggiamento con il quale entra in campo)

LASAGNA 6,5 Due palloni giocabili nei primi 45 minuti e due occasioni nitide: nel primo caso è provvidenziale l’intervento di Donnarumma, nel secondo è leggermente impreciso (e sfortunato). Nella ripresa, diventa il valore aggiunto dell’Udinese. E castiga anche il Milan (con la complicità di Donnarumma).

ALL. ODDO 6,5 Le fasce non garantiscono la spinta sufficiene richiesta dal suo gioco. Ma dopo un avvio tremolante, l’Udinese esce alla distanza con quel coraggio e quella fiducia chiesto dal tecnico alla vigilia del match. Sfiora il colpo grosso con il “suo” Milan.

MILAN: Donnarumma G. 5, Abate 6, Bonucci 5,5, Romagnoli 6, Calabria 5, Kessie 6, Biglia 5.5, Bonaventura 5.5 (26′ st Antonelli 6), Suso 7, Andrè Silva 5.5 (28′ st Kalinic sv), Calhanoglu 6 (34′ st Borini sv). All. Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy