Corriere di Verona: Chievo, doppia sfida con l’Udinese. In campo e per Maran

Corriere di Verona: Chievo, doppia sfida con l’Udinese. In campo e per Maran

Anche a Verona, sponda Chievo, si parla del futuro di Maran, che piacerebbe all’Udinese, ma anche al Genoa e al Sassuolo

Commenta per primo!

Il Corriere di Verona per presentare la gara del ‘Friuli’ tra Udinese e Chievo non manca di ricordare che Rolando Maran sia sul taccuino del club bianconero per la prossima stagione.  “A meno che De Canio non convinca tutti (fin qui un pari col Sassuolo, 3-1 sul Napoli e ko per 2-0 in casa Samp) si aspettano che la società, in estate, viri su un altro timoniere: e il candidato preferito è proprio Maran. È un tema di Udinese-Chievo (match che Nicolas Frey salterà per una lesione del bicipite femorale della coscia destra, mentre di là il grande assente sarà Totò Di Natale) ma è anche un tema che il Chievo si trascinerà dietro da qui alle prossime settimane. Perché il lavoro di Maran ha fatto drizzare parecchie antenne. Se a Udine si parla di un nuovo tentativo per Rolly, la stessa indiscrezione è riportata da ambienti vicini a Genoa e Sassuolo. Nel primo caso, Gian Piero Gasperini è stato chiaro, pochi giorni fa, con la stampa ligure. Quindi Sassuolo: per Di Francesco potrebbe esserci un orizzonte targato Milan (Brocchi ha 7 partite per convincere il Diavolo) oppure Lazio. E così il club emiliano si sta già guardando intorno per tutelarsi. Maran? Sì, Squinzi pensa anche a lui. Un po’ come l’Atalanta dell’ex ds gialloblù Giovanni Sartori“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy