Corsport: Clamoroso Thereau, crollo Juve

Corsport: Clamoroso Thereau, crollo Juve

Ampio spazio all’Udinese vittoriosa a Torino anche sul Corriere dello Sport

Mai perso a Torino alla prima di campionato in tutta la sua storia. Si diceva fin da luglio che per la Juve sarebbe stato un campionato nuovo, ma così ha esagerato. Per segnare un gol, all’Udinese è stato sufficiente il primo tiro in porta e prima di quel gol di tiri ne aveva fatti appena due, sballati peraltro. Alla Juve non ne sono bastati 21 per segnare una rete che avrebbe meritato, anche perché fra quelle 21 conclusioni ci sono state almeno 10 occasioni nitide e meno nitide per segnare, prima e dopo la rete di Thereau. Ma quando una squadra tritatutto come la Juve perde in casa (terza sconfitta allo Juventus Stadium, dove non lasciava i 3 punti da 47 gare), vuol dire che qualcosa non ha funzionato; (…)  ha chiuso l’Udinese nel suo centrocampo, ma tenendola sempre in partita.  

 LO SPAZIO. Colantuono aveva raccolto la squadra in venti metri davanti alla propria area di rigore, teneva il povero Di Natale lassù, staccato dal resto della squadra, a cercar fortuna in terra nemica, e utilizzava la seconda punta Thereau come primo difensore su Barzagli e Chiellini che, a turno, salivano per distribuire il gioco. E questo era il punto: se l’unico spazio a disposizione della Juve era quello davanti ai due difensori marcatori, vuol dire che uno era uno di troppo. Togliendo un difensore e inserendo un altro attaccante (Dybala, insistiamo), probabilmente la Juve sarebbe stata ancora più pericolosa o quanto meno avrebbe saltato con più frequenza la prima linea difensiva dei friulani.  

(…) Per un’ora abbandonante, l’Udinese non ha mai avuto la forza né la possibilità di ripartire, ma alla prima occasione non ha sbagliato come era successo alla Juve per tutta la partita.(…) Così domenica Roma-Juve non conterà per lo scudetto… 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy