Gazzetta: A Udine è Pussetto show

Gazzetta: A Udine è Pussetto show

Con un rigore procurato e un gol l’argentino strappa la partita ai rossoblù, per un tempo dominanti ma poi troppo arrendevoli

di Redazione

Ecco il commento della Gazzetta alla vittoria dell’Udinese sul Bologna.

Esagerando, ma solo un po’, viene da dire che Ignacio Pussetto l’ha vinta da solo. La partita era in mano al Bologna, lui gliel’ha portata via con un furore impressionante. Prima ha minato le certezze di un Bologna spavaldo strappando un pallone a Poli e conquistando il rigore del vantaggio, trasformato da De Paul. Poi, nel secondo tempo, ha squassato la trequarti rossoblù con una serie di accelerazioni spaventose e la palla sempre attaccata al piede. E infine ha segnato di testa la rete della vittoria. Per una volta, quindi, il singolo ha davvero fatto la differenza e non con una sola giocata: è carnevale e allora Pussetto si è travestito da Cristiano Ronaldo e ha riscritto la storia della partita.

CARNEVALE BIANCONERO Già, perché per un tempo il Bologna ha dominato: bell’impatto sulla gara, idee chiare, evidente voglia di vincere, grande aggressività. Era presumibile che l’intensità sarebbe progressivamente calata e il torto del Bologna è stato quello di tirare poco in porta e di sprecare con Mbaye (palo da pochi passi) l’occasione che sullo 0-0 avrebbe probabilmente cambiato tutto. A proposito di errori individuali, anche Poli ha contribuito a complicare la giornata rossoblù con una follia nella propria area: dribbling insistito, palla persa e fallo da rigore su Pussetto (che non ha fatto nulla per restare in piedi, ma questo è un altro discorso). La reazione veemente ha portato al pareggio di Palacio, ma la produzione offensiva del Bologna si è fermata qui. Nella ripresa solo un tiro da fuori di Orsolini e proprio il crollo improvviso deve far riflettere Mihajlovic. Di sicuro la squadra era stanca e probabilmente ha patito psicologicamente il cambio d’abito dell’Udinese, che ha tolto la maschera di Pisolo e ha indossato i panni del Gladiatore mentre Pussetto come detto si divertiva a fare CR7.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy