Il Gazzettino: Allan è sempre conteso tra l’Inter e il Napoli

Il Gazzettino: Allan è sempre conteso tra l’Inter e il Napoli

Commenta per primo!

Il mercato di taglio basso su Il gazzettino: La concorrenza fa bene, e la «mano invisibile» del mercato fa ancora egregiamente il suo lavoro. E la legge-quadro dell’economia libera si dimostra vera anche nel calciomercato. La dimostrazione? L’Inter, perso Imbula, si è buttata di nuovo su Allan, il Napoli l’ha vista negli specchietti e ha aperto di nuovo il gas. E tutto questo è successo e sta succedendo a Londra, la piazza più finanziaria d’Europa.
L’ASSALTO – È lì che il nuovo direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, si è recato per provare a chiudere in poche ore l’affare Allan. È il rilancio, quello vero, quello, forse, definitivo. Perché il club di De Laurentiis non si può più permettere di perdere tempo. Adesso, infatti, l’Inter fa paura e quella cifra (15 milioni di euro) non sembra più così esosa. Nella capitale britannica, infatti, si sta lavorando ad un affare che andrebbe a raggiungere proprio la richiesta bianconera. C’è di mezzo, come spesso accade, una contropartita, ed è quella rappresentata dal difensore Miguel Britos (si è parlato anche di uno-due innesti dalla Primavera napoletana). Così l’offerta si comporrebbe di circa 11 milioni di euro più un giocatore. E l’Udinese adesso vacilla davvero.
CONSEGUENZE – L’eventuale arrivo di Britos, però, potrebbe non restare un affare bianconero. L’ipotesi, infatti, è quella che il centrale possa seguire la stessa strada della trattativa, ovvero prendere il primo volo e sbarcare in Inghilterra, al Watford.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy