Il Gazzettino: Udinese, nessun progresso

Il Gazzettino: Udinese, nessun progresso

Il commento de Il Gazzettino sull’Udinese dopo l’amichevole col Granada è duro.

Altro che festa in famiglia per l’amichevole tra le due squadre di proprietà dei Pozzo e valida per il Trofeo Disputacion! Alla fine contiamo due espulsi tra i bianconeri e cinque ammoniti, tre andalusi, due dell’Udinese. Ha sorriso solo il Granada, vuoi per il successo, anche se di questi tempi vale ben poca cosa, quanto perché ha convinto dimostrando di essere in buone condizioni generali, l’esatto contrario della squadra di Colantuono, ancora lenta, imballata, imprecisa e alla ricerca di un gioco decente. Soprattutto nervosa. No, non ci siamo proprio, i progressi rispetto alle ultime negative esibizioni sono stati irrilevanti con alcuni, Zapata, Piris, Guilherme, Kone che sono in evidente ritardo, come lo è Di Natale che ha disertato questa amichevole per svolgere a Udine un lavoro personalizzato. Ma è calcio d’agosto, per cui i giudizi devono tener conto anche dei notevoli carichi di lavoro. (…) Poi, al duplice fischio dell’arbitro, Danilo perde la testa, protesta perchè non è stato fischiato un fuorigioco al Granada e viene espulso. Udinese in dieci per tutto il secondo tempo per cui Colanuono, a suo volta espulso per proteste all’8 ridisegna la squadra che interpreta il 4-3-2. Ma l’Udinese non incide. Non può incidere. Il Granada fa il bello e cattivo tempo e segna un’altra rete.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy