Il Gazzettino: Udinese, testa bassa contro il Palermo

Il Gazzettino: Udinese, testa bassa contro il Palermo

Apertura de Il Gazzettino sul posto Juve, con l’analisi sull’Udinese:

Le cornacchie che troppo frettolosamente avevano bocciato l’Udinese durante la fase pre campionato, senza tener in alcun conto che le sue deludenti prestazioni contro Bastia, Granada, Spal erano la conseguenza dei gravosi carichi di lavoro cui erano stati sottoposti da Colantuono e che inevitabilmente sono stati a scapito della velocità, dell’agilità, della rapidità, sono servite anche se è ancora troppo presto per promuovere la squadra. Fa bene Colantuono a volare basso, fa bene a ricordare che mancano ancora…trentasette gare alla fine e fa benissimo a mettere in guardia i suoi uomini e tutto l’ambiente dal pericolo Palermo.
(…) insomma non è più l’armata Brancaleone di mister tentenna Andrea Stramaccioni. Ci sono cioè i presupposti per centrare una stagione che riconcili la squadra con la tifoseria, che garantisca divertimento presupposto indispensabile per riempire il nuovo stadio. (…) Altro che Udinese debole, con una rosa inadeguata come qualcuno l’ha dipinta! Ma la squadra vuole dare retta al suo allenatore, vuole evitare voli pindarici, chiede soltanto di essere giudicata a fine corsa. Ma se il buongiorno si vede dal mattino…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy