Messaggero: Battere il Genoa per dimenticare la botta Zapata

Messaggero: Battere il Genoa per dimenticare la botta Zapata

Apertura del Messaggero Veneto con il punto in casa Udinese:

Che botta. Roba da spaventare anche Jack La Motta che sul ring le prendeva e le prendeva senza mai andare giù: l’Udinese si ritrova oggi con il Genoa davanti dopo aver saputo che per almeno quattro mesi non avrà Duvan Zapata, il bomber che con il suo gol l’ha trascinata fuori dalle sabbie mobili la scorsa domenica a Bologna. Appena trovata una soluzione per la cabina di regia, inserendo Lodi nel motore al posto dell’infortunato Guilherme, Colantuono ora dovrà ricalibrare anche l’attacco che tornerà a reggersi sulla formula dello scorso anno: Di Natale più Thereau e due giovanotti alle spalle, Aguirre e Perica. Si spera nella crescita dell’uruguaiano (finalmente) e si punta sulla capacità offensiva dei jolly di centrocampo, da Bruno Fernades a Kone (nell’ordine). Altro non si può fare fino a gennaio.
(…)Restano da scoprire invece le scelte in mediana che potrebbe proporre Lodi in regia, con ai fianchi Badu e Bruno Fernandes. Quest’ultimo è il grande punto di domanda: perché potrebbe anche agire da trequartista, lasciando così il posto a Marquinho. Di conseguenza potrebbe cambiare anche la coppia d’attacco, anche se i due nomi più gettonati sono quelli di Thereau e Di Natale

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy