Messaggero V: L’Udinese incassa, il Watford spende

Messaggero V: L’Udinese incassa, il Watford spende

Anche il Messaggero Veneto analizza il mercato della Holding, riportando le cifre spese per il Watford. Che come avevamo anticipato su queste pagine risulta avere 44 mln a  bilancio come acquisti.

Premessa: non chiediamo, crediamo di pensarla come la maggioranza dei tifosi, alla famiglia Pozzo di comprare Ibrahimovic o di fare impazzire il bilancio virtuoso dell’Udinese per inseguire chissà quale superstar. Detto questo i bilanci dell’ultimo calciomercato dei bianconeri e dei cugini del Watford, cifre alla mano, dimostrano come nella “galassia Pozzo” ora la locomotiva sia la squadra di Elthon John. Se ne facciano una ragione i tifosi: è così. Per far restare il neopromosso Watford in pianta stabile nella dorata Premier League, Gino Pozzo nell’ultima sessione di mercato ha investito 44 milioni, cifra ragguardevole, specie se la si confronta con quelle delle ricchissime rivali.

(…) L’Udinese continua a inanellare anni e anni di bilanci in verde, magari qualche stroncatura dagli addetti ai lavori a calcio mercato chiuso, ma un mare di complimenti dagli analisti economici. Il bilancio del calciomercato chiuso lunedì alle 23 parla di 4,5 milioni di spese (il prestito di Zapata, i cartellini di Ali-Adnan, il riscatto di Piris e poco altro) ed entrate per 31 milioni, con la cessione di Allan e la tranche dei soldi di Pereyra che hanno evidentemente fatto la parte del leone. Risultato? Saldo positivo di 26,5 milioni.
(…) Uno come Angella (è solo un esempio) è stato comprato dall’Udinese giovane e dato in prestito al Watford, se sarà venduto al Qpr dopo il prestito, i soldi andranno nelle casse dell’Udinese o al Watford? Tentazione chiudere con una battita: e se fossero quelle del Granada?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy