Messaggero Veneto: Addio a Strama, pronto Colantuono

Messaggero Veneto: Addio a Strama, pronto Colantuono

Il ‘Caso Stramaccioni’ tiene banco sulla stampa di mercoledì 27 maggio. Il Messaggero Veneto viola: “Addio a Strama, pronto Colantuono”.

Un fulmine. Ma non è arrivato a cielo sereno. Andrea Stramaccioni e l’Udinese si diranno addio la prossima settimana. Al suo posto in Friuli arriverà Stefano Colantuono, il tecnico che deve ancora rescindere il contratto (ancora due anni) con l’Atalanta, ma che ha già declinato l’offerta del Cagliari, appena retrocesso.

(…) I contrasti, a questo punto, sono tutti nell’animo di Strama che avrebbe confidato – ma le parole nel mondo del calcio viaggiano alla velocità della luce – di non avvertire la fiducia della società sulle idee manifestate sul futuro utilizzo dei veterani. Più che su Giampiero Pinzi – tanto per fare i nomi e i cognomi – su Maurizio Domizzi e su Totò Di Natale. Proprio attorno al ruolo del capitano si sta consumando quello che Stramaccioni considera un casus belli e che, invece, per l’Udinese, la società Udinese, è invece un “non problema”. (…)  Tanto che – è il pensiero di Stramaccioni, in divergenza con le assicurazioni societarie – c’è la volontà di ingaggiare un attaccante da costruire invece di un nome di sicuro rendimento (alla Quagliarella, per intenderci) visto che Totò ha intenzione di onorare il contratto per il prossimo anno: lo dirà tra qualche giorno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy