Messaggero Veneto: Cara Udinese decollo difficile fuori il carattere

Messaggero Veneto: Cara Udinese decollo difficile fuori il carattere

Sfida alla Roma stasera allo stadio Olimpico. Iachini recupera Felipe e medita su Peñaranda

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero Veneto con al presentazione della sfida che attende l’Udinese a Roma.

Questione di feeling: quello di Iachini con la profondità di una rosa ancora da esplorare. Questione di attributi: quelli che – spesso – i tifosi chiedono di esibire dalle tribune. Con questo bagaglio l’Udinese si presenta alla porta della Roma per l’esordio in campionato. Non è un decollo semplice, quello bianconero. La squadra di Spalletti è collaudata e già in palla, complice l’impegno nei play-off di Champions League con il Porto che si esaurirà solo martedì, dopo l’1-1 all’Estadio do Dragao. Motivazioni. Ecco, proprio l’effetto sandwich, il fatto di giocare tra i due impegni di coppa potrebbe condizionare non poco i giallorossi, soprattutto se l’Udinese sarà in grado di chiudere l’area a doppia mandata e a innervosire così una Roma alla ricerca di una vittoria non complicata.
(…) Ma nelle corde di Iachini c’è anche il 3-5-1-1 di “guidoliniana” memoria, uno schieramento utilizzato a Palermo con Dybala centravanti e Vazquez trequartista. Ecco, proprio pensando a questo, oggi l’Udinese potrebbe piazzare De Paul a supporto di Zapata, invece di puntare su un tandem offensivo. (…) Mediana a cinque con Widmer e Armero esterni, con Badu, Fofana e De Paul al centro (a meno che non venga inserito Hallfredsson con l’argentino più avanti). In attacco i già citati Zapata e Peñaranda, vista la squalifica (e l’infortunio muscolare) di Thereau. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy