Messaggero Veneto. Ilenia Di Natale, “Non escludiamo niente sul futuro”

Messaggero Veneto. Ilenia Di Natale, “Non escludiamo niente sul futuro”

Lady Di Natale: “Sarà una valutazione che coinvolge tutta la famiglia, compresi Diletta e Filippo. È nostro figlio, in realtà, quello che ha pianto quando gli abbiamo detto che il papà avrebbe potuto smettere di giocare”

Commenta per primo!

Totò Di Natale raccontato dalla moglie Ilenia sulle pagine del Messaggero Veneto.

 «Ormai conoscete tutto di lui, dopo tanti anni…».
Appunto, tanti anni. Cosa succederà adesso, Ilenia? «Domenica sarà una giornata speciale, poi ci prendiamo un po’ di tempo e decideremo dopo l’estate. Mi sono raccomandata con Totò di non prendere decisioni affrettate. Abbiamo la fortuna di non avere fretta, la casa qui a Udine è di nostra proprietà, quindi possiamo rimanere in tranquillità senza il pensiero di doverla lasciare o di dover traslocare rapidamente. Sarà una valutazione che coinvolge tutta la famiglia, compresi Diletta e Filippo. È nostro figlio, in realtà, quello che ha pianto quando gli abbiamo detto che il papà avrebbe potuto smettere di giocare e che forse saremmo andati via, perché non vuole lasciare la scuola, gli amici… Quindi non escludiamo niente. Vedremo, potremmo anche rimanere».
(…) Quando è a casa parla del suo lavoro, oppure lo lascia fuori? «Lo fa abbastanza, sia in positivo sia in negativo. In questo momento particolare ha un po’ di confusione in testa. Forse non ha ancora realizzato del tutto cosa sta per succedere, forse lo farà domenica, ma in ogni caso lo vedo sereno». Le ha confessato la sua delusione calcistica più grande? «Non parlerei di delusione, forse ha sofferto un po’ questo ultimo periodo. Tutto poteva essere gestito un pochino meglio, poi è arrivato anche l’infortunio… Se non si faceva male credo che qualche chance in più se la poteva giocare». La soddisfazione più grande, invece? «Il gol in azzurro alla Spagna nell’Europeo del 2012. È stata per lui la rivincita migliore dopo l’errore dal dischetto di quattro anni prima».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy