Messaggero Veneto. Kuzmanovic: Mi hanno mandato Basta e Handanovic

Messaggero Veneto. Kuzmanovic: Mi hanno mandato Basta e Handanovic

«Voglio salvarmi prima possibile e restare ancora all’Udinese», parola di Kuzmanovic, il nuovo leader del centrocampo

Commenta per primo!

Apertura del Messaggero veneto dedicata a una intervista a Kuzmanovic.

«Mi hanno detto: se vai lì non sbagli. Avevano ragione». Zdravko Kuzmanovic racconta così il suo approdo friulano, le parole di due amati ex come Samir Handanovic e Dusan Basta, le sensazioni dopo quasi tre mesi vissuti in bianconero, un chiodo fisso («Salvarci prima possibile») e il futuro: «Voglio restare qui, credo sia possibile, anche se nel calcio quello che sarà non è mai sicuro».
(…) «Mi piace mostrare sul campo che ho carattere, combattere su ogni pallone. Penso che sia una delle mie qualità: chi mi conosce sa che sono fatto così. Non mi piace perdere».
(…) La salvezza è nel mirino: quante partite serviranno per centrarla? «Nessun numero. Dico solo che se vinci col Chievo e poi perdi tutte le altre cinque partite non fai bene…». Kuzmanovic, De Canio le ha dato le chiavi del centrocampo. Per il futuro, tuttavia, Pozzo ha messo le mani su Balic: che ne pensa del croato? «Se l’Udinese l’ha scelto vuol dire che ha talento e la possibilità di costruirsi una carriera importante. Io gli consiglio di avere pazienza e di dare sempre il massimo in allenamento. In Italia, nei campionati di vertice in Europa, c’è bisogno del fisico, non solo della tecnica e del talento». 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy