Luca Mattei: “Fiorentina-Udinese la mia partita del cuore”

Luca Mattei: “Fiorentina-Udinese la mia partita del cuore”

Luca Mattei, uno dei grandi doppi ex di Fiorentina e Udinese analizza il momento delle due squadre. E punta ancora su Di Natale…

Uno dei doppi ex di Fiorentina e Udinese è Luca Mattei, che non fa pronostici per domenica (“sono le mie due squadre del cuore, è impossibile farli, ma non vedo l’ora di vedere la partita“), in compenso analizza lo stato di forma di entrambe: “La Fiorentina sta facendo un campionato d’avanguardia, ha un gioco bellissimo tutto del lavoro di un grande allenatore. L’Udinese è in netta ripresa e nonostante tutto ricordo che gli mancano ancora due giocatori importanti come Kone e Zapata. Il lavoro di Colantuono sta emergendo, del resto ci voleva pazienza. Sarà una partita spettacolare, difficile per tutte e due, certo è che la Fiorentina non deve pensare che sia facile, farebbe un errore gravissimo“.

Sulla ‘Viola‘ Mattei pronostica comunque un campionato da vertice:  “E’ una squadra da primi quattro posti. In Serie A il Napoli sta giocando un ottimo calcio e merita il primato, l’Inter ha perso  proprio contro i partenopei, ma non meritava e rimane una grande. Alla lunga i valori vengono fuori e queste tre squadre lotteranno per il podio assieme alla Juve“.

L’Udinese oggi, intanto, si basa sull’estro dei singoli mentre la Fiorentina  ha un valore aggiunto in più: “La Fiorentina, infatti, ha un organico senza un giocatore leader, ma gioca di gruppo. Nell’Udinese Thereau è l’uomo più in forma, ma voglio puntare ancora su Di Natale. Uno come lui ha sempre la giocata in canna. Io spero che rimanga fino a giugno, è difficile trovare un giocatore così nel calcio italiano. Spero davvero ci ripensi, certamente l’età certamente influisce, ma nona arrivo a immaginare la A senza di lui“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy