Muraro: poca personalità in campo

Muraro: poca personalità in campo

Penso che giocare di sera sia più facile…Nelle occasioni in cui l’ho seguite per Sky, contro la Fiorentina l’Udinese mi è sembrata decisamente migliore rispetto alle ultime uscite. Non  so spiegare il perché, forse si recupera meglio fisicamente nelle gare serali. Certamente con i Viola si è giocato bene anche perché di fronte c’era una grande. Non si spiega, infatti, il motivo per cui quando l’Udinese incontra una squadra ‘alla portata’ non riesce a imporre il suo gioco.
Certamente la mediana ha un ruolo importante. Il problema è strutturale, la squadra corre poco senza palla. Nessun centrocampista accompagna l’azione degli attaccanti. Nessuno si inserisce per dare alternative ai portatori di palla. Questo facilita gli avversari. Non basta far giocare male gli altri, si deve creare. Ci sono dati importanti da analizzare: l’Udinese è 18ma come occasioni create, ma è seconda come percentuale di realizzazione.
Il problema, però, riguarda anche la difesa: Karnezis è stato troppe volte il migliore in campo. Per cercare di creare si creano spazi e, di conseguenza, si prendono gol. La disposizione in campo va vista quando si perde palla e anche qui è venuto meno qualcosa.
Il tiro da fuori di Laazar domenica scorsa,  è la logica conseguenza del fatto che la squadra si è aperta: gli avversari si preparano e colpiscono.
Non credo sia un problema tecnico. Sono i calciatori, forse, ad avere poca personalità. Può essere che stia venendo meno l’intensità anche per via di mancanza di obiettivi, ma il problema c’è.

Carlo Muraro @Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy