E’ ora di mollare il freno a mano e giocare con coraggio

E’ ora di mollare il freno a mano e giocare con coraggio

Vincere senza tanti fronzoli, puntando al massimo della posta

di Paolo Minotti

l momento è delicato ma l’opportunità di giocare contro il Genoa al Friuli è un vantaggio del quale l’Udinese deve assolutamente approfittare, evitando di scendere in campo contratta e con la paura di essere punita dagli avversari alla prima occasione, come successo con Chievo e Spal, mostrando fin dai primi minuti la determinazione necessaria per vincere la partita e la voglia di riscattare le ultime due prestazioni negative, ritrovando serenità ma soprattutto muovendo la classifica.

Sarà una partita difficile e probabilmente disturbata da una forte pioggia, quale occasione migliore allora per trasformare questo incontro in qualcosa di epico? Una partita da maschi, di quelle combattute fino all’ultimo minuto in un campo pesante dove il pallone o si blocca ogni mezzo metro o scivola lontano dopo un solo rimbalzo, dove per uscirne vincitore devi averne più del tuo avversario. Insomma una partita d’altri tempi che scaldi i cuori dei tifosi sugli spalti.

Sarebbe una bella risposta, al di là di chi scenderà in campo, al di là del modulo di gioco, al di là dell’estetica. Una vittoria di gruppo. Si perché per uscire da questo periodo è necessaria l’unità di intenti, remando tutti dalla stessa parte, dove veramente il motto uno per tutti, tutti per uno è il legante tra giocatori per raggiungere determinati obiettivi.

Vincere senza tanti fronzoli, puntando al massimo della posta, che piova o no. Ma per farlo è ora di mollare il freno a mano e giocare con coraggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy