Messi o Ronaldo all’Udinese ? Ora è possibile….(O quasi)

Messi o Ronaldo all’Udinese ? Ora è possibile….(O quasi)

L’Udinese prende Messi? Certo, se date retta al sito Give in Sport e con una piccola donazione contribuite alla colletta…

Commenta per primo!

Quante volte ce lo siamo sentiti ripetere ? Non ci sono soldi, non si può spendere, possiamo solo vendere, siamo una piccola società, siamo una piccola città eccetera eccetera…….Ora tutto questo non succederà più, perché facendo una donazione all’Udinese possiamo acquistare qualsiasi giocatore, oppure fare in modo di trattenerlo.

Almeno è quanto dice GIVE IN SPORT: prima piattaforma di crowdfunding che permette ai tifosi di finanziare il calcio professionistico.

L’ho scoperto imbattendomi su questo tweet :

 Serie A – GIS ‏@seriea_gis  #Udinese : importo già raccolto per il #mercato@Udinese_1896   (sito: https://www.giveinsport.com/it/club/udinese-calcio …)

Ma è solo cliccando sul link riportato che sono stato pervaso da ilarità e travolto da un camionata di umorismo perché nella pagina che si apre il titolo è :

Regala un giocatore all’Udinese……per aiutare l’Udinese ad acquistare giocatori migliori o conservare i suoi giocatori migliori

Non ci potevo credere !! pensavo fosse uno scherzo

Pensate, facendo una donazione tutti assieme anche mensilmente, l’offerta minima è di 10 euro, potremmo acquistare chi vogliamo, facendola da padrona al calciomercato.

Ora possiamo intrometterci nella trattativa che vedrebbe Cristiano Ronaldo vicino al Paris St. Germain, rilanciando per il suo acquisto. Una volta concluso l’affare con  il portoghese, possiamo buttarci su Iniesta e Verratti per il centrocampo, Bale e Dani Alves per le fasce e finalmente far tornare a casa Alexis Sanchez.

Ormai è questione di tempo, anche noi avremo uno squadrone e  potremo finalmente vincere qualcosa.

D’altronde siamo vicini a Natale ed un regalo alla nostra amata Udinese potremmo pure farlo, tutti assieme. Per ridurre il gap con il Watford, per aiutare la famiglia Pozzo.

Astenersi disoccupati, cassaintegrati, lavoratori precari, studenti, barboni e chiunque verta in una qualsivoglia difficoltà economica. Grazie.

Paolo ‘Il Mino’@MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy