Ogni stramaledetta sezione di calciomercato

Ogni stramaledetta sezione di calciomercato

E’ tempo di sogni e di ambizioni per i tifosi, ma anche di mal di fegato e rammarico: è il calciomercato. E a Udine poche illusioni, una su tutte però: Quagliarella

Commenta per primo!

Ogni stramaledetta sezione di calciomercato salta fuori un tifoso dell’Udinese che vuole Quagliarella “. Una frase che mi è rimasta impressa, tuittata qualche giorno fa da un tifoso granata, che la dice lunga su come i tifosi siano uguali a tutte le latitudini.

Vedersi portar via un giocatore simbolo dà fastidio quanto vederlo sempre tirato in ballo alla voce uscite.

D’altronde noi ci abbiamo fatto il callo, causa decenni di saccheggiamenti, dopo aver scoperto, cresciuto, incitato, esaltato fior di giocatori per poi vederceli portar via.

Il calciomercato è l’oppio dei tifosi, fa sognare, immaginare, sperare, ma soprattutto ingannare, ti fa viaggiare al di fuori della realtà.

Specialmente se sei tifoso dell’Udinese, perchè i dirigenti bianconeri non seguono le linee guida del grande circo dell’Atahotel, ma sono lupi solitari, che cercano e comprano chi a loro interessa senza dare retta alle voci che si rincorrono sui giornali ne tanto meno a quelle dei tifosi, facendone un vero e proprio marchio di fabbrica.

Così, ad oggi, mentre vengono accostati i nomi di attaccanti di grido un po a tutte le squadre, compresa l’Udinese, i dirigenti bianconeri tentennano e sembrano disinteressati.  Il colpo di mercato a gennaio non è abitudine da queste parti e la sensazione è che non lo sarà nemmeno questa volta.

Ci abbiamo fatto il callo, anche a questo, o semplicemente, sappiamo come vanno le cose. Dopo il raggiungimento dei 21 punti a due turni dalla conclusione del girone d’andata, mancano solo Atalanta e Carpi, arriverà qualcuno che non sposterà gli equilibri della squadra, seppur labili e di poca qualità, e che non punterà i piedi per essere titolare.

Insomma, non arriverà un giocatore di prima fascia, anche se i tifosi lo desiderano. Ecco allora il motivo per cui le speranze ricadono sul solito cavallo di ritorno, l’unico al momento ad accendere il cuore e la fantasia dei tifosi, Fabio Quagliarella.

Come ogni stramaledetta sezione di calciomercato.

Paolo ‘Il Mino’ @MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy