Proviamo a fargli le scarpe!

Proviamo a fargli le scarpe!

Udinese, mission impossible a Firenze? Perché non provarci?

Commenta per primo!

Non c’è che dire, la Fiorentina quest’anno ha fatto le cose proprio per bene, puntando su un allenatore giovane ed amante del bel gioco come Paulo Sousa, sorprendendoci con un attaccante forte come il croato Kalinic,  rilanciando un giocatore spesso contestato in passato come Ilicic. Senza dimenticare gli arrivi importanti di Blaszczykowski e Astori, uno in prestito dal Borussia Dortmund  l’altro dal Cagliari, la definitiva consacrazione del giovane talento Bernardeschi, ed il progressivo recupero di Giuseppe Rossi.

Attualmente terza alle spalle di Napoli e Inter, una posizione di classifica assolutamente meritata frutto di nove vittorie, come le due capoliste, ma soprattutto di una mentalità propositiva votata all’attacco e alla gestione del pallone. E’ anche vero che è incappata in alcune sconfitte impreviste già in diverse occasioni, specialmente in Europa League, specialmente in casa, e quella che affronterà domenica al Franchi sarà un’altra partita da prendere con le molle, perché in arrivo c’è l’Udinese galvanizzata da tre vittorie consecutive, due in campionato e una in Coppa Italia, rinfrancata dalla ritrovata via del gol del suo reparto offensivo, sette gol nelle ultime sopracitate partite, cinque dei quali messi a segno solo dalla coppia Thereau – Di Natale, e da un un cambio di passo e atteggiamento che potrebbe mettere in difficoltà la forte formazione viola. Il centrocampo sembra aver trovato il suo equilibrio con il trio Iturra-Lodi-Badu, ma le alternative non mancano, come per le fasce laterali, dove Edenilson, Widmer e Alì Adnan ritrovata verve e corsa, si contendono due posti. Aggiungiamoci l’ottimo rendimento della difesa e del portiere Karnezis, ed ecco che pensare di poter fare le scarpe alla formazione di Della Valle non è così insensato.

E magari esclamare a fine partita : “ Tod’s, guarda chi si rivide, l’Udinese

Paolo ‘Il Mino’ @MondoUdinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy