Serie A: le probabili formazioni della 29ma e le ultimissime

Serie A: le probabili formazioni della 29ma e le ultimissime

SABATO 4 APRILE

ROMA-NAPOLI ore 12.30
Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Ljajic, Ibarbo
A disp.: Skorupski, Lobont, Balzaretti, Yanga-Mbiwa, Spolli, Cole, Pellegrini, Iturbe, Paredes, Verde, Doumbia. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Strootman, Castan, Maicon, Gervinho, Totti, Sanabria, Keita, UcanNapoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; D. Lopez, Gargano; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain
A disp.: Rafael, Colombo, Henrique, Britos, Zuniga, Strinic, Mesto, Jorginho, De Guzman, D. Zapata, Gabbiadini, Insigne. All.: Benitez
Squalificati: Inler (1)
Indisponibili: Michu

LE ULTIME
Qui Roma: ancora lavoro differenziato per Totti e Sanabria, costretti a dare forfait. Fisioterapia e palestra per Keita e Ucan, personalizzato per Maicon e Strootman, tutti out. In attacco Ljajic e Florenzi sono praticamente certi di una maglia da titolare, Ibarbo è invece favorito su Iturbe e Doumbia per completare il tridente. Torna tra i convocati Balzaretti.

Qui Napoli: giovedì è rientrato Higuain che ha svolto seduta intera col gruppo e sarà al suo posto. Mertens e Callejon sono favoriti su De Guzman e Gabbiadini per un posto nel trio alle spalle del “Pipita”.

ATALANTA-TORINO ore 15
Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Biava, Stendardo, Benalouane; Zappacosta, Migliaccio, Cigarini, Del Grosso; Moralez; Bianchi, Pinilla
A disp.: Avramov, Frazzolini, A. Masiello, Grassi, Bellini, Scaloni, Dramè, Baselli, Carmona, D’Alessandro, Emanuelson, Boakye. All.: Reja
Squalificati: Gomez (1), Denis (1)
Indisponibili: Estigarribia, Raimondi, CherubinTorino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; B. Peres, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Molinaro; Quagliarella, Maxi Lopez
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Darmian, Maksimovic, Farnerud, S. Masiello, Basha, Gonzalez, Martinez, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: Benassi (1)
Indisponibili: Gaston Silva, Jansson

LE ULTIME

Qui Atalanta: Cherubin continua a lavorare a parte per un problema al polpaccio e non dovrebbe farcela per il Torino. Reja schiererà un reparto arretrato a tre: Benalouane, Stendardo e Biava. Centrocampo a quattro, con Zappacosta e Del Grosso sugli esterni, mentre Moralez dovrebbe collocarsi dietro le due punte Bianchi e Pinilla. Dramé e Boakye sono rientrati in gruppo dopo l’impegno in nazionale, ma entrambi sono destinati alla panchina. Estigarribia è quasi pronto al rientro.

Qui Torino:  out l’infortunato Jansson, rientrano Farnerud e Vives. Quest’ultimo è favorito su Basha e Farnerud per sostituire Benassi. Il tecnico granata valuta anche qualche cambio sulla fascia sinistra dove Molinaro potrebbe far rifiatare Darmian. Sulla destra torna Peres. In attacco Maxi Lopez è favorito su Martinez per una maglia da titolare al fianco di Quagliarella.

CAGLIARI-LAZIO ore 15
Cagliari (4-3-3): Brkic; Balzano, Rossettini, Diakité, Avelar; Ekdal, Crisetig, Joao Pedro; Farias, Sau, Mpoku
A disp.: Colombi, Cragno, Gonzalez, Murru, Capuano, Conti, Dessena, Husbauer, F. Pisano, Cossu, Cop, Longo. All.: Zeman
Squalificati: Ceppitelli (1)
IndisponibiliDonsahLazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Mauricio, Cavanda; Parolo, Biglia, Lulic; B. Keita, Klose, F. Anderson
A disp.: Strakosha, Berisha, Novaretti, Braafheid, Pereirinha, Cana, Cataldi, Onazi, Ledesma, Candreva, Mauri, Perea. All.: Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gentiletti, Djordjevic, Tounkara, Konko, Radu, Ederson
LE ULTIME
Qui Cagliari: è rientrato in gruppo Capuano ma si è fermato Donsah, che in uno scontro di gioco ha subito una contusione alla gamba sinistra. Niente convocazione per lui. L’unica certezza sembra il rientro di Rossettini al centro della difesa per la squalifica di Ceppitelli. Centrocampo a tre probabilmente con Crisetig in mezzo e Joao Pedro e Ekdal ai lati. Ma Conti scalpita. Poi tridente con Farias, Sau e M’poku, anche se c’è qualche possibilità per Cossu.

Qui Lazio: Pioli dovrà fare a meno di Radu nella trasferta di Cagliari. Il difensore romeno, infatti, ha rimediato nell’allenamento di mercoledì un trauma contusivo distorsivo al ginocchio che lo rende indisponibile per sabato e quasi sicuramente per la semifinale di ritorno di Coppa Italia con il Napoli. Lo sostituira’ uno tra Cavanda e Braafheid. Proprio in vista del match con i partenopei, Pioli potrebbe pensare a fare un po’ di turnover, preservando qualche big: a centrocampo dovrebbe partire titolare Lulic (fermo per infortunio da gennaio); in attacco dovrebbe giocare Keita (squalificato in Coppa Italia), mentre almeno uno tra Klose e Mauri dovrebbe riposare. Torna Pereirinha, fuori Ederson.

GENOA-UDINESE ore 15
Genoa (3-4-3): Lamanna; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Kucka, Bergdich; IagoBorriello, Perotti
A disp.: Sommariva, Izzo, Tambè, Tino Costa, Mandragora, Marchese Lestienne, Niang, Pavoletti, Laxalt. All.: Gasperini
Squalificati: Bertolacci (1)
Indisponibili: Bertolacci. Ariaudo, PerinUdinese (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Wague, Piris; Widmer, Allan, Pinzi, Guilherme, Pasquale; Kone, Di Natale
A disp.: Meret, Scuffet, Bubnjic, Hallberg, Gabriel Silva, Perica, Badu, Bruno Fernandes, Thereau, Aguirre, Geijo, ZapataAll.: Stramaccioni
Squalificati: Danilo (1)
Indisponibili: Domizzi

LE ULTIME
Qui Genoa: archiviati gli impegni con la propria nazionale, Kucka è tornato a disposizione allenandosi assieme ai compagni, come pure Rincon e Roncaglia. Marchese ha recuperato dalla lombalgia ed è stato convocato. Indisponibili lo squalificato Bertolacci (“Sta recuperando bene dall’infortunio” ha detto Gasperini), Perin e Ariuado, sottoposto a intervento per ernia, perfettamente riuscito. In attacco Borriello è favorito su Niang, anche se l’ex Milan potrebbe essere utilizzato più largo al posto di Iago.

Qui Udinese: Scuffet, rientrato acciaccato dagli impegni in Nazionale Under 19 per un pestone all’alluce, è recuperato. L’unico rimasto in infermeria è Domizzi. In attacco, Kone è favorito su Thereau per un posto accanto a Di Natale.

H. VERONA-CESENA ore 15
Verona (4-3-3): Benussi; Martic, Moras, Marquez, Pisano; Sala, Tachtsidis, Hallfredsson; Jankovic, Toni, J. Gomez
A disp.: Rafael, Gollini, Gu. Rodriguez, Marques, Brivio, Sorensen, Agostini, Valoti, Campanharo, Obbadi, Greco, Fernandinho, Nico Lopez, Saviola, Lazaros. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ionita, ChristodolopoulosCesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Lucchini, Krajnc; Giorgi, Mudingayi, Pulzetti; Brienza; Defrel, Djuric
A disp.: Agliardi, Bressan, Volta, Nica, Cascione, Magnusson, De Feudis, Cazzola, Carbonero, A. Rodriguez, Succi. All.: Di Carlo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marilungo, Tabanelli, Ze Eduardo, Yabré, Valzania, Renzetti

LE ULTIME
Qui Verona: cure fisioterapiche per Ionita, differenziato sul campo per Campanharo e Obbadi. Nessuno dei tre dovrebbe recuperare in vista della sfida con il Cesena. A centrocampo Mandorlini ha scelte obbligate. In attacco tridente con Gomez a destra, Jankovic a sinistra e Luca Toni come riferimento centrale.

Qui Cesena: fuori Renzetti, Di Carlo ritorva Magnusson, ma non è detto che sia a disposizione per giocare dall’inizio: pronto Krajnc nel ruolo di esterno sinistro con Capelli e Lucchini centrali. La buona notizia è il rientro nei ranghi di Perico. Allenamento regolare anche per Leali, che ha smaltito le fatiche degli impegni con la nazionale under 21, e per Succi. Per quel che riguarda la formazione si prospetta un ballottaggio a centrocampo tra Pulzetti e Cascione mentre ormai scontato il rientro di Brienza come suggeritore alle spalle delle due punte che saranno ancora Defrel e Djuric.

INTER-PARMA ore 15
Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri; Palacio, Podolski
A disp.: Carrizo, Berni, Felipe, Campagnaro, Nagatomo, Dimarco, Gnoukouri, Obi, Kovacic, Hernanes, Puscas, Bonazzoli. All.: Mancini
Squalificati: Vidic (1), Icardi (1)
Indisponibili: Jonathan, Dodò, Andreolli, KuzmanovicParma (4-3-3): Mirante; Cassani, Mendes, Costa, Gobbi; Lila, J. Mauri, Nocerino; Varela, Coda, Belfodil
A disp.: Bajza, Feddal, Santacroce, Esposito, Ghezzal, Lodi, Iacobucci, Prestia, Jorquera, Palladino. All.: Donadoni
Squalificati: Lucarelli (3)
Indisponibili: Biabiany, Haraslin, GalloppaMariga

LE ULTIME
Qui Inter: squalificati Icardi e Vidic, Mancini in attacco si affiderà alla coppia Palacio-Podolski supportata da Shaqiri. Fuori Andreolli e Kuzmanovic, recuperati Kovacic, Nagatomo e Obi. Per il tecnico dubbi da sciogliere in difesa: non è escluso infatti l’utilizzo di Juan Jesus come terzino sinistro e l’esordio di Felipe, un ex, come centrale della retroguardia.

Qui Parma: sono Galloppa e Mariga i dubbi di Donadoni per la sfida di sabato con l’Inter. I due centrocampisti non si sono allenati con i compagni e rischiano seriamente di saltare la trasferta di Milano. A San Siro non ci sara’ anche Lucarelli, squalificato, oltre a Biabiany e Iacobucci, fermi da tempo per problemi fisici. Il tecnico crociato dovrebbe puntare sul 4-3-3 con Varela, Coda e Belfodil in attacco. A centrocampo, viste le assenze, scelte praticamente obbligate con Lila, Mauri e Nocerino. In difesa spazio alla coppia centrale Mendes-Costa con Cassani e Gobbi sulle fasce.

PALERMO-MILAN ore 15
Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Gonzalez, Daprelà; Rigoni, Maresca, Barreto; Vazquez; Dybala, Belotti.
A disp.: Ujkani, Milanovic, Rispoli, Ortiz, Lazaar, Jajalo, Bolzoni, Della Rocca, Chochev, Quaison, Joao Silva, La Gumina. All.: Iachini
Squalificati: Andelkovic (1)
Indisponibili: Morganella, Bentivegna, EmersonMilan (4-3-3): D. Lopez; Abate, Paletta, Mexes, Antonelli; Van Ginkel, De Jong, PoliCerci, Menez, Bonaventura
A disp.: Abbiati, Gori, Albertazzi, De Sciglio, Bocchetti, Bonera, Mastalli, Alex, Destro, Suso, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: El Shaarawy, Agazzi, Armero, Mastour, Zaccardo, Montolivo, Zapata, Rami, Essien, Honda

LE ULTIME
Qui Palermo: contro i rossoneri, Gonzalez al centro della difesa mentre davanti Iachini potrebbe provare il tridente con Vazquez alle spalle di Belotti e Dybala. Bentivegna ed Emerson non disponibili rispettivamente per un affaticamento muscolare e per un trauma distorsivo alla caviglia destra. La Gumina, attaccante classe 1996 alla prima convocazione in Prima Squadra, indosserà la maglia numero 54.

Qui Milan: grande dubbio per Pippo Inzaghi su Mattia Destro. A sorpresa l’allenatore potrebbe far partire l’attaccante dalla panchina con Menez a fare da punta con l’avanzamento di Bonaventura nel tridente con Cerci (sicuro per la distorsione alla caviglia di Honda). In mediana quindi ci potrebbe essere spazio per Poli. Altrimenti 4-3-3 con Cerci-Destro-Menez davanti a Bonaventura. In difesa si va verso la conferma di Abate e Antonelli sulle fasce, Mexes e Paletta centrali. Muntari rinuncia alla convocazione

SASSUOLO-CHIEVO ore 15
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Taider, Brighi, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone
A disp.: Pomini, Polito, Natali, Bianco, Fontanesi, Longhi, Chibsah, Biondini, Lazarevic, Floccari, Floro Flores. All.: Di Francesco
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pegolo, Terranova, Antei, GazzolaMagnanelliChievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic; Hetemaj, Radovanovic, Izco, Schelotto; Meggiorini, Paloschi
A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Cofie, Anderson, Christiansen, Vajushi, Biraghi, Birsa, Pellissier, Botta, Pozzi. All.: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mattiello, Dainelli, Fetfatzidis

LE ULTIME
Qui Sassuolo: ritrovati i sette nazionali, Di Francesco può contare su diverse alternative in vari reparti. Due importanti recuperi per il tecnico, che ritrova Cannavaro e Vrsaljko. A centrocampo out capitan Magnanelli, in attacco non è scontato l’impiego del solito tridente con Berardi, Zaza e Sansone. Il più a rischio, ma sarebbe solo una scelta tecnica dell’allenatore, è lo stesso Zaza in ballottaggio per il ruolo al centro d’attacco con Floccari.

Qui Chievo: niente da fare per Dainelli in casa Chievo, a causa di un problema alla caviglia. Accanto a Cesar giocherà Gamberini. Torna Hetemaj e sarà titolare. Anche Botta a disposizione. Maran conferma il 4-4-2 con Meggiorini e Paloschi in attacco.

FIORENTINA-SAMPDORIA ore 18.30
Fiorentina (3-5-2): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Basanta; Joaquin, Aquilani, Badelj, B. Valero, Alonso; Salah, Gomez
A disp.: Rosati, Lezzerini, Richards, Mati Fernandez, Kurtic, Rosi, Vargas, Diamanti, Babacar, Gilardino. All.: Montella
Squalificati: Ilicic (1)
Indisponibili: Tatarusanu, Rossi, Bernardeschi, Pizarro, Savic, PasqualSampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestri, Romagnoli, Regini; Acquah, Palombo, Obiang; Muriel, Eto’o, Eder
A disp.: Frison, Romero, Coda, Mesbah, Munoz, Duncan, Marchionni, Rizzo, Wszolek, Soriano, Correa, Okaka, Bergessio. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Vitis, Cacciatore

LE ULTIME
Qui Fiorentina: restano in forte dubbio i difensori Pasqual e Savic mentre è certamente indisponibile Tatarusanu, non ancora al 100% dopo i problemi alla schiena che lo hanno fermato nelle ultime settimane. Bernardeschi e’ convocabile dopo i 5 mesi di stop per infortunio, ma decidera’ in extremis Montella. Assente per squalifica Ilicic.

Qui Sampdoria:
 Mihajlovic conferma in attacco il tridente Eder-Muriel-Eto’o. Lavoro completo sul campo per Mesbah, Romagnoli, Acquah, Rizzo che sono disponibili per il match. Completamente recuperato anche Munoz. Okaka ha invece alternato lavoro col gruppo a lavoro individuale, mentre Cacciatore e De Vitis hanno proseguito sul campo i rispettivi programmi di recupero.

JUVENTUS-EMPOLI ore 20.45
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Lichtsteiner, Sturaro, Vidal, Pereyra, Evra; Tevez, Llorente
A disp.: Storari, Rubinho, Chiellini, De Ceglie, Marrone, Padoin, Matri, Pepe, Vitale, MorataAll.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba, Marchisio, Pirlo, ComanEmpoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; MaccaronePucciarelli
A disp.: Pugliesi, Bassi, Somma, Barba, Laurini, Signorelli, Diousse, Brillante, Verdi, Zielinski, Mchedlidze, Tavano. All.: Sarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Guarente

LE ULTIME
Qui Juve: contro l’Empoli centrocampo bianconero in piena emergenza per l’assenza contemporanea di Pogba, Pirlo e Marchisio. Allegri pensa a uno tra Vidal e Padoin come regista, con possibile presenza anche di Sturaro. In difesa Ogbonna farà rifiatare Chiellini. In attacco dovrebbe giocare ancora Tevez: Llorente favorito su Morata come sua spalla. Coman non convocato per un affaticamento muscolare

Qui Empoli: Tonelli e’ a disposizione dopo la distorsione di due settimane fa. Potrebbe anche tornare titolare contro i campioni d’Italia. Sul fronte centrocampo Valdifiori sara’ protagonista di nuovo in maglia azzurra a Torino: dopo l’Inghilterra anche contro la Juventus. In avanti quasi certamente confermati Saponara alle spalle di Maccarone e Pucciarelli.

(Sportmediaset)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy