Tavian: “La Lazio è in grande forma, ma contro Oddo non sarà una passeggiata”

Tavian: “La Lazio è in grande forma, ma contro Oddo non sarà una passeggiata”

Le parole di Marco Tavian sulla sfida di mercoledì: “Anche se la levatura degli avversari può spaventare, non dimentichiamo che quando abbiamo affrontato l’Inter le premesse erano le stesse e invece siamo riusciti con merito a sovvertire il pronostico”

di Redazione

Marco Tavian, allenatore e noto opinionista di Udinese Tv, parla della prossima sfida dei bianconeri contro una Lazio in straordinaria forma:

Mister, come ha visto l’Udinese dopo la sosta di campionato?

Dopo un primo tempo senza grossi rischi il gol del pareggio ha cambiato l’inerzia della partita. Sembrava un po’ l’Udinese che abbiamo visto a Verona contro il Chievo anche se a parti invertite, ma non si poteva certo tenere il passo di dicembre. In ogni caso questa partita tempo addietro l’avremmo persa ora invece siamo su una striscia di sette risultati positivi consecutivi, di più non potremmo chiedere.

La Lazio, nostra prossima avversaria, è davvero in grande forma.

La Lazio è la vera rivelazione di questo campionato: ha un centrocampo di straordinaria qualità e l’attacco più prolifico del campionato, sulla sua forza non si discute. Tuttavia i biancocelesti sono consapevoli di affrontare un avversario in grande forma come l’Udinese di Oddo. Entrambe le squadre si affronteranno sapendo quindi che non sarà una passeggiata. Anche se la levatura degli avversari può spaventare, non dimentichiamo che quando abbiamo affrontato l’Inter le premesse erano le stesse e invece siamo riusciti con merito a sovvertire il pronostico.

Quanto hanno pesato le assenze di Widmer e Ali Adnan nella sfida contro la Spal?

Le tante assenze alla lunga si pagano sempre, soprattutto in un ruolo così delicato come quello dell’esterno. Larsen non era in perfetta forma fisica ma ha dovuto comunque giocare e Pezzella che è un ottimo giocatore non ha però ancora i minuti di gioco sufficienti per conoscere bene i compagni e i tempi della squadra.

Che schieramento prevede per la sfida di mercoledì?

Presumo che possa dare un turno di riposo a uno tra Barak e Jankto e utilizzerà Hallfredsson e Fofana. Davanti prevedo il tandem De Paul-Lasagna ma vorrei vedere un De Paul più efficace che sappia cioè prendere le decisioni giuste e sfruttare le occasioni che ogni avversario concede. La Lazio non ne concederà molte per cui bisognerà cercare di massimizzarle senza farsi intimorire dalla classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy