Udinese, Delneri: “Lopez ha dimostrato tutte le sue qualità”

Udinese, Delneri: “Lopez ha dimostrato tutte le sue qualità”

Il mister è soddisfatto della prestazione di Maxi Lopez: “Ora deve solo acquistare il ritmo partita”

di Redazione

Queste le dichiarazioni di Delneri al termine del test di Nova Gorica:

 “Lopez ha dimostrato le sue qualità, di essere un punto di riferimento. Ha tenuto bene fisicamente, ha fatto la sua conoscenza con i propri compagni. Adesso deve lavorare per poter entrare nelle realtà della partita, che non son quelle di un allenamento ma hanno un ritmo diverso. L’espulsione di Samir non ha compromesso nulla. Non abbiamo provato niente, abbiamo fatto giocare chi avevamo. Tanti sono in Nazionale, abbiamo dovuto adattare Samir perchè Angella è rimasto a Udine per un pestone, Ingelsson e De Paul hanno giocato in mezzo al campo, ma più per fargli fare gamba, per far far fiato, Perica ha una piccola contrattura alla gamba: quindi abbiamo fatto giocare ragazzi giovani e anche giocatori fuori ruolo.  C’è qualcuno dei giovani che ha dimostrato qualcosa in più, altri meno, ma in generale hanno affrontato un impegno importante. Mi è piaciuto molto Ermacora e  Samotti. Devo dire che in Primavera ci sono giocatori che cresceranno bene e in futuro potrebbe essere anche nel mondo del calcio. Tocca a loro continuare su questa squadra.”

Il mister prosegue commentando l’espulsione di Samir:“Penso che la società prenderà provvedimenti, come è giusto che sia. Lui ha chiesto scusa subito, si è pentito subito. La sua è stata una reazione istintiva, però non bisogna nè colpevolizzarlo nè lasciar passare. Bisogna che sia un comportamento sempre giusto, corretto. Lui sa che ha sbagliato e dovrà pagare, per cui siamo sulla strada giusta per lui come insegnamento e la società nel comportamento verso chi sbaglia.”

Maxi Lopez titolare al Genoa: “Dipende.  Lui deve crescere fisicamente, chiaro che le partite sono quelle che daranno il tempo e gli allenamenti anche. Lui entrerà nei modi e nei tempi giusti, perchè dobbiamo avere un giocatore in piena efficienza. Ha dimostrato di essere un giocatore molto presente in quello che bisogna fare in campo, aiuta molto i compagni ed è già un punto di riferimento importante.”

Infine, sulla prestazione di Ewandro:  E’ quello dell’anno scorso, in questo momento. Deve trovare la posizione, deve essere più coraggioso, deve avere più libertà di azione, essere più feroce in quello che deve fare. Noi aspettiamo che lui dimostri sul campo quelle che sono le sue qualità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy