Granada, ore decisive per la cessione al fratello di Guardiola

Granada, ore decisive per la cessione al fratello di Guardiola

Giornate cruciali al Granada: la cordata facente capo al fratello di Guardiola, sarebbe pronta a subentrare. Che ne sarà di Succes, Peñaranda, Widmer e gli altri giocatori controllati dall’Udinese?

Commenta per primo!

Come già anticipato ieri, il Granada sarebbe davvero a un passo dalla cessione. Secondo il quotidiano Granada Hoy, che per primo ha raccontato gli ultimi sviluppi della vicenda, sarebbe la cordata Media  Sport Base ad essere quella più vicina a concludere. L’accordo sarebbe imminente.

MBS è una agenzia di rappresentanza sportiva che fa parte del gruppo Mediapro, l’operatore che ha i diritti televisivi della Liga e il suo presidente è Pere Guardiola, fratello di Pep, ora allenatore del Bayern Monaco. L’importo dell’operazione sarebbe di circa 40 milioni di euro.

Come già anticipato il nodo da sciogliere è cosa accadrà ai giocatori di proprietà dell’Udinese, come  Success e Peñaranda, già richiestissimi: la nuova proprietà li vorrà con sé come parte dell’acquisizione? Se sì l’Udinese rimarrebbe a mani vuote. Inoltre prendete Widmer: è in prestito dal Granada all’Udinese, il prossimo anno una nuova proprietà lo potrebbe trattenere e trattare di suo.

Le prossime ore saranno cruciali per il futuro del Granada CF, per la prima volta nella sua storia potrebbe cambiare la proprietà dopo la conversione in SAD  grazie alla gestione ed Enrique Piña e soprattutto Gino Pozzo. L’era più gloriosa del club negli ultimi quaranta anni: tra oggi e domani tutto potrebbe cambiare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy