Watford, Sanchez Flores: Me, myself and I. Di Stefano e il teatro…

Watford, Sanchez Flores: Me, myself and I. Di Stefano e il teatro…

Lavori terminati per l’ampliamento e il riammodernamento di Vicarage Road per la prima in casa contro il WBA. La Premier League apre, dunque, i battenti in casa del Watford:
Impossibile avere già Diamanti in squadra, ma come assicurato da Sanchez Flores l’affare è oramai fatto.
Il tecnico, intanto, ha raccontato la sua profonda amicizia col grande Alfredo Di Stefano.”Per me è come un secondo padre “, ha detto Flores a ESPN. “Ho avuto la fortuna di condividere con Alfredo un sacco di cose, perché era un padrino per me, in un momento difficile della mia famiglia quando ero più giovane”.

La passione di Flores è anche il teatro:  “A volte, quando ci stiamo allenando e lavorariamo su un compito specifico, cerchiamo di capire che stiamo preparando qualcosa di speciale per dei ragazzi normali che vogliono vederci recitare al meglio il nostro compito in campo. Ho visto un sacco di cose nella mia vita. Sono stato molte volte in teatri e luoghi sorprendenti, a guardare alcuni dei ballerini più brillanti, artisti e performer straordinari in Spagna. Alcune di queste esperienze mi aiutano a essere un allenatore migliore. Ma i protagonisti sono i giocatori, l’allenatore deve stare dietro il palco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy