Serie A femminile: l’algoritmo consegna la permanenza in A al Tavagnacco

Il Consiglio Federale ha decretato la conclusione definitiva della stagione 2019/20 con l’adozione per la graduatoria degli stessi criteri validi per il campionato maschile

di Redazione

Il Consiglio Federale ha decretato la conclusione definitiva della stagione 2019/20 per il campionato femminile di SerieA, dopo essere definitivamente tramontata l’ipotesi di play off e play out, che tra l’altro aveva trovato l’opposizione delle calciatrici.

Per la graduatoria si adottano gli stessi criteri correttivi validi per i campionati professionistici maschili, quindi senza assegnazione del titolo alla Juventus, attualmente prima in classifica, mentre la Fiorentina, seconda, andrà in Champions grazie all’algoritmo.

Il Tavagnacco, undicesimo, scampa alla Serie B: l’algoritmo infatti gli assegna 13,8 punti che le valgono la permanenza in A a scapito dell’Orobica retrocessa in Serie B, Napoli invece promosso in Serie A. La Serie B 2020/2021 sarà a 14 squadre.

Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile ha dichiarato: “Squadre frammentate, calciatrici non hanno mostrato unione nel voler ricominciare. Continuo a essere convinta che abbiamo perso una grande opportunità”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy