Tommasi: “Il calcio femminile è destinato a crescere ancora”

Tommasi: “Il calcio femminile è destinato a crescere ancora”

Le dichiarazioni del Presidente dell’AIC

di Redazione

UDINE – Alla luce del sorprendente cammino svolto dall’Italdonne nel Mondiale di Francia, sta prendendo sempre più piede anche nel Bel Paese l’ipotesi di introdurre il professionismo nel calcio femminile. Con alcune dichiarazioni riportate dall’Ansa ne ha parlato Damiano Tommasi, ex giocatore e attuale Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori.

IL SUO COMMENTO – “E’ un argomento da affrontare subito, prima che si spengano le luci sul Mondiale. Il calcio femminile è destinato a crescere ancora e mi spiace che non si voglia ancora avviare il discorso del professionismo. Non dico di farlo domattina, ma di iniziare intanto un percorso, avendo un quadro chiaro davanti. E’ arrivato il momento di ragionare. Va bene la sostenibilità, ma il calcio femminile è tra gli investimenti più economici, con una grande prospettiva di redditività”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy