UEFA e FIGC precisano di essere estranee alla decisione di rimuovere lo striscione per Giulio Regeni

UEFA e FIGC precisano di essere estranee alla decisione di rimuovere lo striscione per Giulio Regeni

Europei Under 21, il comunicato stampa e la nota in risposta del governatore Fedriga

di Redazione

Europei Under 21 – UEFA e FIGC precisano di essere estranee alla decisione di rimuovere lo striscione, questo il comunicato stampa:

“Con riferimento alla notizia della sostituzione  dello striscione per Giulio Regeni con alcuni striscioni UEFA Under-21 2019 sul Palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia a Trieste, UEFA e FIGC precisano di essere estranee a tale decisione”.

Il governatore Massimiliano Fedriga con una nota spiega che lo striscione per il ricercatore friulano non tornerà ad essere esposto: “Anticipando le polemiche che continueranno a susseguirsi ad ogni batter di ciglio  comunico che lo striscione non verrà più esposto né a Trieste né in altre sedi di Regione”. E ancora: “Malgrado non condivida la politica degli striscioni e dei braccialetti, non l’ho fatto rimuovere per più di un anno per non portare nell’agone politico la morte di un ragazzo. Perfino la Uefa mi ha dovuto scrivere impaurita da sterili tormentoni che non fanno altro che strumentalizzare il dramma avvenuto. Evidentemente  la mia attenzione per non urtare le sensibilità non ha pagato, e ci si sente pertanto legittimati a imporre con atteggiamenti prevaricatori cosa deve o non deve fare la Regione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy