Bruno Fernandes: “Quando il Manchester mi ha chiamato, ho pianto di gioia”

L’ex Udinese ha parlato nel corso di una diretta su Instagram dei momenti precedenti la firma con il Manchester United

di Redazione

Bruno Fernandes  ha parlato nel corso di una diretta su Instagram dei momenti precedenti la firma con il Manchester United: “Lo ammetto, avevo paura. Era il mio sogno andare a giocare in Premier League e vedevo che si stava realizzando”, ha esordito Bruno Fernandes parlando con i fan. “Quando mi hanno chiamato per dirmi che il Manchester United mi voleva…. beh, ho chiamato subito mia moglie, mio fratello, mia sorella e mia madre e ho iniziato a piangere. Erano lacrime di gioia. Tutti i miei sforzi per realizzare il mio sogno stavano dando i loro frutti. Stavo realizzando quello che volevo. La mia famiglia ha sempre saputo quale fosse il mio desiderio: diventare un calciatore professionista e il mio grande sogno era proprio quello di giocare in Premier League per il Manchester United”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy