Inghilterra, arbitro teme di essere “ucciso” dopo aggressione in campo

Inghilterra, arbitro teme di essere “ucciso” dopo aggressione in campo

L’arbitro ha sporto denuncia e ora teme di scendere in campo di nuovo dopo l’attacco

di Redazione

L’arbitro Satyam Toki, aggredito durante una partita amatoriale a Londra, dice che ora teme di essere “ucciso in campo”. Un video infatti mostra come il fischietto 28enne venga ripetutamente preso a pugni in faccia. L’arbitro ha sporto denuncia e ora teme di scendere di nuovo in campo dopo l’attacco. Un recente studio ha rivelato che il 18,9% dei 2.056 arbitri interpellati in Inghilterra ha dichiarato di aver subito abusi fisici in campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy