La FIFA chiede clemenza per i giocatori che in campo hanno dimostrato in solidarietà del caso George Floyd

Poche ore dopo l’annuncio della Federazione tedesca delle possibili sanzioni contro i giocatori che hanno reso omaggio a George Floyd, la FIFA ha rapidamente reagito chiedendo clemenza

di Redazione

Poche ore dopo l’annuncio della Federazione tedesca delle possibili sanzioni contro i giocatori che hanno reso omaggio a George Floyd, la FIFA ha rapidamente reagito chiedendo clemenza: “La FIFA comprende appieno la profondità dei sentimenti e delle preoccupazioni espresse da molti calciatori alla luce delle tragiche circostanze del caso George Floyd. L’applicazione delle leggi del gioco è lasciata agli organizzatori delle competizioni, che devono usare il buon senso e tenere conto del contesto che circonda gli eventi. “ La FIFA ha colto l’occasione per esprimere il suo impegno e le sue azioni contro il razzismo: “La FIFA si è ripetutamente dichiarata risolutamente contro il razzismo e ogni tipo di discriminazione. La stessa FIFA ha promosso molte campagne che spesso trasmettono il messaggio contro il razzismo nelle partite organizzate sotto i suoi stessi auspici ”.

FONTE L’Equipe

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy