Ligue 1, bloccate le retrocessioni di Amiens e Tolosa. Il futuro di Opoku è sempre più francese

Il futuro di Nicholas Opoku nell’Amiens era strettamente legato alla permanenza del club in massima serie, si allontana quindi per il difensore l’idea del rientro all’Udinese

di Redazione

Colpo di scena in Ligue 1: il Consiglio di Stato ha annunciato la sospensione delle retrocessioni, pur confermando lo stop e convalidando la classifica finale con relativa assegnazione del titolo al PSG.

Visto che le promozioni di Lorient e Lens nella massima divisione francese sono da considerarsi valide a tutti gli effetti, il Consiglio ha ordinato a LFP e FFF (Lega calcio e Federazione francese) di rivedere il format per la prossima stagione, possibile dunque che il campionato transalpino sarà a 22 squadre.

Il futuro del bianconero Nicholas Opoku nell’Amiens era strettamente legato alla permanenza del club in massima serie, si allontana quindi l’idea del rientro all’Udinese per il difensore ghanese.

Tra l’altro l’Amiens non aveva ancora abbandonato l’idea di esercitare il diritto di riscatto di Opoku visto che sul giocatore c’erano le mire del Rennes.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy