Pape Gueye rompe l’accordo con il Watford

Il centrocampista del Le Havre ha annunciato la fine di tutti i rapporti contrattuali con il club d’oltremanica a causa di alcune irregolarità nella trattativa

di Redazione

Il 21enne centrocampista del Le Havre ha annunciato che non si unirà più al Watford nonostante il 15 gennaio scorso avesse siglato con il club d’oltremanica un pre-contratto. Il suo attuale agente, Pierre-Henri Bovis aveva dichiarato tramite L’Equipe che l’accordo non è stato completato a causa di alcune “irregolarità”.

Questa la dichiarazione rilasciata dal giocatore: “Per me, il futuro è ancora incerto. La mia colpa in questa storia è di aver avuto fiducia in una persona che mi ha consigliato male. Considerando che il contratto non è ancora entrato in vigore, prendo atto della fine di tutti i legami contrattuali con il club del Watford “.

Secondo quanto riporta la stampa transalpina, Pape Gueye avebbe firmato l’accordo con il Watford senza averlo letto in francese, fidandosi del suo ex agente, Bakary Sanogo. Una volta ricevuta la copia del contratto in lingua francese però, il giocatore ha capito di aver firmato un accordo che non corrispondeva a quello che sperava: basso salario, nessun aiuto per alloggio o trasporto, un prestito per la stagione 20/21 (sicuramente all’Udinese).

Sul giocatore c’è ora l’interesse dell’Olimpique Marsiglia che però dovrà mettere in conto la possibilità di un risarcimento al Watford, vista la clausola contrattuale che pare si aggiri sui 5 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy