Premier League, Brexit: la Lega vuole il mercato libero

Premier League, Brexit: la Lega vuole il mercato libero

Il presidente del Liverpool Tom Werner ha affermato che sarà necessario proteggere i visti dei giocatori che lavorano nel Paese nel dopo Brexit

di Redazione

Come spiega il “Telegraph”, il presidente del Liverpool Tom Werner ha affermato che sarà necessario proteggere i visti dei giocatori che lavorano nel Paese dopo Brexit. Intanto, i club rimangono bloccati nelle discussioni sulle quote dei giocatori inglesi con la Football Association, che vuole un nuovo sistema che valorizzi i calciatori di casa.

La lega vuole un mercato libero globale con permessi concessi a qualsiasi giocatore che abbia un contratto con un club, mentre la FA supporterà questa richiesta solo se il numero minimo di giocatori cresciuti in casa in una prima squadra sarà aumentato da 8 a 12.

 

FONTE Calcioefinanza.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy