Premier League, parte il “Daspo Universale”

Premier League, parte il “Daspo Universale”

Finora il Daspo si attuava solo nello stadio teatro dell’evento finito sotto indagine, da questo turno, invece, riguarderà l’intero circuito

di Redazione

In seguito alla riunione tenutasi da tutti i club di Premier League, il Board ha emesso un comunicato che rende operativo fin da subito un accordo totale sul trattamento dei supporters che hanno tenuto comportamenti scorretti: “Chiunque verrà sospeso da un club perché resosi autore di comportamenti violenti o anti-sportivi – ha dichiarato David Gold, presidente del West Ham e chairman in carica della Premier – sarà automaticamente bandito da tutti gli altri e gli verrà negato l’ingresso in qualunque stadio”.

La nuova regola interna è stata presa immediatamente dopo un episodio verificatosi nella gara del West Ham contro il Burnley: un sostenitore degli Hammers ha creato scompiglio invadendo il campo per protestare contro la dirigenza della sua squadra.

Finora il Daspo si attuava solo nello stadio teatro dell’evento finito sotto indagine, da questo turno, invece, riguarderà l’intero circuito.

FONTE Calcioefinanza.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy