Spagna, la Liga vuole ripartire

Gare ogni 72 ore e voli charter a carico della Liga per le trasferte

di Redazione

Come riporta AS, il presidente della Liga spagnola Tebas ha incontrato i rappresentanti delle squadre di Primera e di Segunda per valutare le fasi della ripartenza al fine di limitare al massimo i rischi per la salute di giocatori e addetti ai lavori. L’idea è di un tour de force con gare ogni 72 ore ma soprattutto trasferimenti delle squadre con voli charter a carico della Liga nel giorno fissato per le partite.

Già in precedenza Tebas aveva proposto il pagamento di hotel a tutte le società in modo da garantire equità alle squadre per un ritiro prolungato dei giocatori, ma l’ipotesi era stata bocciata. Adesso la Liga ci riprova, l’intento è di riprendere e concludere in modo più regolare possibile la stagione.

 

FONTE Itasportpress.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy