Champions;Arsenal sfiora impresa,Atletico ai quarti

di Monica Valendino, @Moval1973

Come lo scorso anno contro il Bayern Monaco, l’Arsenal non riesce a completare la rimonta sul campo del Monaco, fermandosi sul 2-0. La squadra di Wenger era tornata a sperare con il gol di Giroud e del subentrato Ramsey, ma nell’ultimo quarto d’ora di speranza l’unica occasione è sulla testa di Alexis Sánchez che vede Danijel Subašić negargli il gol che avrebbe firmato una clamorosa impresa di fronte a tre tifosi inglesi illustri come i membri degli U2, The Edge, Larry Mullen Jr and Bono. Bravi i ragazzi di Jardim nel resistere agli assedi dei Gunners e così nonostante la sconfitta in casa possono accedere ai quarti di Champions League in virtù del sorprendente 3-1 dell’andata all’Emirates Stadium. Nell’altra partita di questa sera degli ottavi di finale di Champions League a Madrid arbitrata dall’italiano Rizzoli si decide tutto ai rigori: l’Atletico a segno al 27′ con Mario Suarez pareggia i conti con il risultato dell’andata che aveva visto il Leverkusen prevalere 1-0 ma non riesce a chiudere la partita: gli uomini di Simeone non hanno trovato la via del goal nella ripresa, avendo avuto comunque due chiare occasioni con Griezmann e Turan. I tedeschi si difendono con ordine, portano la sfida ai supplementari e poi ai rigori dove però sbagliano troppo. Alla fine è l’Atletico a festeggiare vincendo la contesa dal dischetto con il punteggio di 3-2 grazie all’ultimo rigore segnato dall’ex milanista Fernando Torres e all’errore decisivo di Kiessling che spedisce la palla alle stelle.

[sportspress_tv uuid=”fs3h84s2ppke168s8mukc5ykl” size=”large”]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy