U19, addio sogno qualificazione

U19, addio sogno qualificazione

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Serviva un mezzo miracolo all’Under 19, chiamata a battere l’Austria e a confidare nel contemporaneo successo della Croazia sulla Scozia per qualificarsi alla Fase Finale dell’Europeo. E il miracolo purtroppo non c’è stato, con gli azzurrini che a Vienna hanno cullato per qualche minuto il sogno qualificazione passando in vantaggio a inizio ripresa per poi subire la rimonta dei padroni di casa. E grazie al 2-1 sull’Italia ad accedere all’ultimo atto dell’Europeo in programma a luglio in Grecia è proprio l’Austria, che ha conquistato il primo posto del girone superando all’ultima curva la Scozia, fermata sul pareggio dalla Croazia. Under 17 Alex MeretScesa in campo con Alex Meret al posto del compagno bianconero Simone Scuffet tra i pali (leggero infortunio al piede), Troiani a far le veci dello squalificato Pellegrini e Piu al posto di Bonazzoli, l’Italia è partita convinta dei propri mezzi, trainata dalle folate dei due esterni, Verde e Parigini. Al 15’ l’attaccante del Perugia, lanciato sulla sinistra da Cerri, ha tirato sul portiere in uscita. Sempre Parigini al 18’ ha superato il diretto avversario e da destra, con un cross rasoterra che ha attraversato tutta l’area austriaca, ha raggiunto Verde che, davanti alla porta, ha sprecato mandando alto. Gli Azzurrini hanno continuato a premere, ma senza riuscire a concretizzare. Da un rimpallo a centrocampo è nata la prima occasione per l’Austria, con Hansak, fermato dall’uscita tempestiva di Meret. A inizio ripresa è poi arrivato il gol del momentaneo vantaggio firmato da Capradossi, lesto su azione di calcio d’angolo a ribattere in rete un colpo di testa di Piu fermato sulla linea di porta. Due minuti più tardi però, sempre sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Kvasina ha sfruttato il suo metro e novanta di altezza andando in cielo e realizzando di testa l’1-1. Dopo alcuni capovolgimenti di fronte, a dieci minuti dal termine Horvath lanciato a rete ha superato Meret, regalando ai suoi la qualificazione alla Fase Finale dell’Europeo. (Figc.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy