AIC, Calcagno: “Aspettiamo una modifica sul protocollo per la quarantena”

Il vicepresidente dell’AIC, Umberto Calcagno ha parlato della ripresa del campionato di Serie A e dei nodi da sciogliere sui contratti e sulla quarantena

di Redazione

Il vicepresidente dell’AIC, Umberto Calcagno ha parlato dei nodi relativi ai contratti dei calciatori e della quarantena in caso di positività. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Marte: “Bisogna ancora mettere a punto il prolungamento dei contratti in scadenza al 30 giugno, così come aspettiamo anche una modifica del protocollo sulla quarantena. L’ultimo Consiglio Federale non ha deliberato nulla di nuovo rispetto a quello precedente. È importante sottolineare l’importanza dell’indotto interno del calcio. Parlo ad esempio dei dilettanti che percepiscono stipendi normali e quindi a loro va offerta tutta la nostra tutela. Speriamo che la stagione termini normalmente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy