Brescia, riecco Balotelli contro l’Udinese, la sua vittima preferita

Brescia, riecco Balotelli contro l’Udinese, la sua vittima preferita

L’unione dei fattori Udinese-gara casalinga potrebbe riportare alla mente di Mario il precedente del 2013.

di Redazione

È la squadra italiana a cui ha segnato più gol in carriera insieme con il Palermo: 5. Mario Balotelli torna disponibile per la gara di domenica con l’Udinese dopo due giornate di squalifica, un rientro che arriva con un’avversaria che lo stuzzica.

Passato beneaugurante

In sei incroci, Balotelli ha segnato 5 gol ai friulani: uno con la maglia dell’Inter e quattro con quella del Milan. Numeri che invogliano a credere che anche domenica avrà voglia di tornare a segnare. I due turni di squalifica hanno coinciso con due sconfitte per il Brescia. Mario ha saltato il Milan e il Bologna rimanendo così inchiodato a cinque gol in campionato. Dopo aver segnato contro la Lazio il 5 gennaio, Balotelli ha chiuso i rubinetti. Prima il crollo di Genova contro la Sampdoria, poi la panchina contro il Cagliari e l’espulsione. Mario non gioca titolare dal 12 gennaio e domenica sarà il 9: un mese dopo lo attende un posto da titolare. E un Rigamonti che vorrebbe vederlo segnare di più in casa visto che a Brescia ha realizzato solo il gol contro la Lazio. L’unione dei fattori Udinese-gara casalinga potrebbe riportare alla mente di Mario il precedente del 2013. Quando il 3 febbraio esordì con la maglia del Milan lo fece contro i friulani al Meazza. Due gol, quello decisivo al 93’ su rigore per il 2-1 finale.

(Tratto da gazzetta dello sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy