Caos Serie A: ipotesi Udinese-Fiorentina nel week-end

Caos Serie A: ipotesi Udinese-Fiorentina nel week-end

le ipotesi per il prossimo turno di campionato

di Redazione

Tra rinvii, porte chiuse e appuntamenti da calendario, la Serie A è nel caos e le parti in causa di certo non risparmiano in queste ore recriminazioni, polemiche e accuse di favoritismi… in soldoni: tutti sono contro tutti.

La Lega Calcio cerca di venirne a capo come in una partita di Tetris in cui si comincia a capire come i mattoncini in basso, mal incastrati, inizino a compromettere la partita. E così siamo ancora a chiederci se si gioca la 27esima giornata, come previsto dal calendario e a porte chiuse dove deciso, oppure si recuperano le sei partite rinviate della 26esima, ipotesi questa che comincia insistentemente a circolare.

Il focus, secondo la Gazzetta dello Sport, è evitare per quanto possibile di far giocare partite a porte chiuse, ossia: Atalanta-Lazio, Spal-Brescia, Verona-Napoli, Inter-Sassuolo e Bologna-Juventus. Ma la  scadenza del decreto è fissata a domenica 8 marzo e quindi non prevede al momento il divieto di accesso agli spettatori dal giorno successivo.

La prima ipotesi prevede di far giocare nel week-end le 4 partite già previste a porte aperte e lunedì 9 le altre 4 che invece tra sabato e domenica sarebbero state precluse ai tifosi (Inter Sassuolo, Bologna-Juventus, Verona-Napoli, Spal-Cagliari) più Lecce-Milan già prevista in quella data. Solo Atalanta-Lazio non potrà essere spostata a lunedì 9 per l’impegno in Champions dei bergamaschi martedì 10 a Valencia.

La seconda ipotesi prevede invece lo svolgimento nel prossimo turno delle sei partite rinviate provvisoriamente al 13 maggio ripartite sempre in funzione delle porte aperte, andando ovviamente a slittare in maniera definitiva la prossima giornata di campionato, per cui: Udinese-Fiorentina e Sampdoria-Verona nel week-end, lunedì 9 marzo Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e Juventus-Inter. Resterebbero i recuperi di Inter-Sampdoria e Atalanta-Sassuolo, ancora senza data.

Poiché ogni decisione per forza di cose scontenterà qualcuno, è auspicabile che chi di dovere prenda decisioni univoche, dettate dal buon senso e soprattutto portate avanti con polso fermo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy